rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Vip

Sentenza Corona, Nina Moric: "Non gioite troppo presto, mantenete la calma"

"Non cantate vittoria troppo presto, mio figlio potrebbe soffrirne", scrive su Facebook l'ex moglie dell'ex re dei paparazzi, condannato ieri a (solo) un anno di carcere a fronte dei 5 richiesti dal pm

C'è gioia tra i familiari e gli amici di Fabrizio Corona. Dopo l'udienza di ieri, la mamma Gabriella e la fidanzata Silvia Provvedi hanno commentato con positività la condanna dell'ex re dei paparazzi a (solo) un anno di carcere, a fronte dei 5 richiesti dal pm. C'è chi, però, invita a mantenere la calma e a contenere gli entusiasmi. E' Nina Moric, ex moglie dell'agente fotografico, che mostra prudenza in vista della prossima sentenza, prevista per il 21 giugno. 

"Ho appreso ora della condanna inflitta ai danni di Fabrizio Corona - scrive la modella croata nell'ultimo post pubblicato su Facebook - e sicuramente la giudico anche io positiva e giusta, soprattutto per mio figlio, ma la stampa e i suoi amici stanno cantando vittoria troppo presto. Vi invito a mantenere la calma, il 21 giugno c'è un'altra sentenza a proposito della continuazione dei reati, già bocciata in primo grado e in appello, sicuramente ci sarà qualora fosse come mi auguro positiva da ottenere un nuovo affidamento in prova ( già concesso una volta )"

La preoccupazione di Nina riguarda la possibilità che il figlio Carlos Maria - nato 14 anni fa dal matrimonio tra il fotografo e la showgirl - potrebbe vivere con delusione un presunto esito negativo del processo.  "Mi auguro, anche io, che tutto vada bene - chiosa - ma vi invito a non divulgare notizie false perché in fondo i suoi amici e i suoi fans andranno comunque avanti con la propria vita, il mio piccolo no, il mio piccolo vuole vedere il padre fuori e in caso contrario ci soffre. Mantenete la calma, per lui"

L’ex fotografo dei vip è stato condannato a dodici mesi dal Tribunale di Milano per sottrazione fraudolenta delle imposte. Assolto, invece, per altri due reati, quello più grave, di intestazione fittizia dei beni e la violazione delle norme patrimoniali sulle misure di prevenzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentenza Corona, Nina Moric: "Non gioite troppo presto, mantenete la calma"

Today è in caricamento