rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Vip

Ornella Vanoni: "Non bisogna per forza avere le mutande. Le canne sono la mia medicina"

La cantante si è raccontata con la consueta schiettezza a Francesca Fagnani nell'ultima puntata di "Belve"

Chiude alla grande oggi, martedì 21 marzo 2023, il ciclo di interviste di Belve in onda in prima serata su Rai2. Oltre a Claudia Pandolfi che ha raccontato dell'amore per una donna e a Claudio Amendola che ha rivelato la sua dipendenza dalla cocaina, ospite di Francesca Fagnani è stata anche Ornella Vanoni che ha ripercorso la sua vita segnata da aneddoti curiosi. Tra i tanti quello che spesso la trovava da ragazza a girare per casa completamente nuda: "Dove abitavo c'erano tutti finestroni, e io non giravo in mutande ma proprio nuda. Tutti mi dicevano che mi avevano visto dalle finestre. Sì, sono una scostumata! Pensa che c’era un periodo in cui avevo solo due paia di mutande, un paio nere e le altre bianche" ha ammesso. E a Fagnani che le ha chiesto se le usasse con parsimonia: "Molta! Uscivo la sera con gonna e tacchi a spillo. Bisogna per forza avere le mutande? Non è detto!", è stata la sua risposta. 

Spazio poi ai suoi amori, anche quelli per le donne: "Una è stata una grande amicizia che è durata tanti anni. Un'altra è durata meno. Le donne sono attraenti, però a me purtroppo il sesso femminile non interessa molto, e infatti ho fatto soffrire queste persone. Io mi innamoro della persona, in quell'altra cosa non sono molto brava (…) Sarò… come si dice adesso… fluida, ma nel giudizio soltanto" ha confidato Vanoni, certa che comunque sia stato Giorgio Strehler la persona che più di tutte abbia provato per lei qualcosa di profondo. "È l'uomo che mi ha amata di più, ma non mi ha protetta da situazioni estreme perché non poteva farne a meno. Voleva tornare con me, ho detto di no".

Il commento su Gino Paoli e il "vizio" delle canne

Altra grande storia d'amore è stata quella con Gino Paoli che avrebbe dichiarato che Ornella Vanoni "s'è smollata con l'età". Il commento della cantante ha quindi fatto riferimento alla discussa partecipazione del suo ex all'ultimo Festival di Sanremo: "Anche lui sarebbe meglio non dicesse… Guarda quello che ha cercato di raccontare a Sanremo! Come se fosse a casa sua! Si è dimenticato che era a Sanremo… Ha visto Morandi e gli è partita quella roba lì... Che non andava fatta. Amadeus era terrorizzato e l'ha portato via (…) Io sono ironica, lui no. Questa ironia di me si sa, si vede e si sente. Di lui proprio no. Però se vuole essere ironico, poverino, non diamogli contro".

Quanto al suo  vizio: "Le canne", ha ammesso, "A un certo punto non dormivo più. Mio padre mi fece fare perfino la cura del sonno: ero disperata. Finché un giorno non mi hanno fatto fare una canna e allora ho detto: ecco la mia medicina (…) Quando cammino per strada i ragazzi mi urlano Ornella! Io non ho lavoro ma rollo da Dio, vengo a fare da badante". Sulla carriera, infine, ha ammesso che rispetto a Mina si è sempre sentita la numero due.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ornella Vanoni: "Non bisogna per forza avere le mutande. Le canne sono la mia medicina"

Today è in caricamento