rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Vip

Pamela Anderson: "Sono stanca di essere considerata una clown del sesso"

L'attrice e icona sexy degli anni '90 ha dichiarato di essere stanca di essere vista solo come una sex symbol

A 55 anni e dopo tanto tempo da quel ruolo da bagnina sexy che non è mai riuscita a scrollarsi di dosso, oggi, Pamela Anderson è stanca di essere associata solo ed esclusivamente al sesso. Pam, infatti, dopo una vita passata a sorreggere quell'immagine di bomba sexy anni '90, nata dal personaggio di C.J. Parker nella serie Baywatch, ha deciso di dire basta e farsi considerare come donna e non solo come un desiderio sessuale maschile. 

A dichiararlo è stata lei stessa in un'intervista con Howard Stern durante l'ultimo episodio del suo programma radiofonico su Sirius XM, dove, oltre a parlare dell'imminente uscita del suo documentario Netflix Pamela, a love story, oltre che del nuovo libro di memorie, ha anche affermato di non voler essere più trattata come una "clown del sesso". 

Dopo aver parlato della sua recente separazione da Dan Hayhurst, l'ex modella e volto di Baywatch, ha voluto manifestare il suo malcontento per essere associata sempre e solo a un'immagine sessuale. 

"Solitamente ogni volta che qualcuno mi vede in pubblico si avvicina per dirmi: "Raccontami una storia di sesso!" - ha raccontato Pam per poi sottolineare, palesemente scocciata -. Mi verrebbe da dire a queste persone solo: "Sapete, non sono un pagliaccio, sono stanca di sentirmi una clown del sesso". 

E, infine, a Stern che le ha dato un consiglio d'amore suggerendole di uscire insieme a Timothée Chalamet, Pamela ha risposto: "Non è tra i miei piani adesso anche se adoro quella sensazione ma non ho programmi. Non voglio incontrare nessuno così come non ho piani per la mia carriera. Non ho niente. Sto solo a casa, nel mio giardino, con i miei cani e vediamo cosa succede".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pamela Anderson: "Sono stanca di essere considerata una clown del sesso"

Today è in caricamento