rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Vip

"Sex toys e lubrificanti vari", Paola Barale cliente di una boutique fetish

Le rivelazioni scottanti della showgirl, frequentatrice assidua di un sexy shop a Milano

Chi l'ha detto che la menopausa provoca un calo del desiderio? O, peggio ancora, ne segna proprio la fine? A sfatare questo tabù (e tanti altri), ci pensa Paola Barale nel suo libro "Non è poi la fine del mondo", in cui racconta il complicato periodo che ha attraversato quando è entrata precocemente in menopausa, a 42 anni. 

La showgirl non rinuncia al piacere, e in un'intervista a Libero rivela di essere una affezionata cliente di un sexy shop in centro a Milano: "Mi sento libera di farlo e lo faccio. Quella di cui parlo nel libro è una boutique fetish dove si possono comprare oggetti sex toys, biancheria, lubrificanti vari. È come entrare in una boutique normale - spiega - Ogni volta che vado c'è sempre moltissima gente. L'ultima volta c'era un ragazzo che sceglieva un completino per la sua donna. Dipende sempre dal significato che si dà alle cose. Certi oggetti, poi, se fatti bene, con belle forme, laccati possono diventare anche oggetti d'arredamento. Se questo aiuta a vivere una sessualità più libera e consapevole ben venga".

Nel libro parla anche della decisione di abortire, presa anni fa: "Sono stata accattacata proprio dalle donne. Ma ognuna, credo, debba essere libera di decidere. Ho semplicemente detto questo. Si può non essere favorevoli all'aborto, ma attaccarmi come una che uccide i bambini, no. Io al massimo uccido le zanzare e già mi dispiace. Questo mi ha fatto capire come i social stiano facendo un lavoro opposto a quello che servirebbe".

Continua a leggere su Today...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sex toys e lubrificanti vari", Paola Barale cliente di una boutique fetish

Today è in caricamento