rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Vip

"Tuo figlio cammina, si vede dalle foto": Paola Caruso replica furiosa a chi non crede alla malattia del bimbo

Dopo il racconto a "Verissimo" della drammatica condizione di salute del bambino, la ex Bonas di "Avanti un altro" ha risposto duramente ai follower che hanno espresso perplessità sull'intera vicenda

Il racconto di Paola Caruso, disperata per le condizioni di salute del figlio Michele, ha stretto il cuore dei telespettatori che domenica erano sintonizzati su Verissimo. La ex Bonas di Avanti un altro è tornata nello studio di Canale 5 per aggiornare sulla delicatissima situazione del bambino a quattro mesi dalla puntura effettuata in Egitto da un medico che ha paralizzato la parte bassa del suo corpo: Michele, 4 anni, non riesce ancora a camminare e, molto probabilmente, non lo farà mai più, costretto a usare un tutore per tutta la vita. "Era sano, era completamente sano. Soffro in una maniera indescrivibile. Lui sta pagando una cosa che ho deciso" lo sfogo in lacrime di Paola, sostenuta da Silvia Toffanin come dagli utenti sui social. 

Non tutti, però, hanno avuto per lei parole di comprensione, poiché c'è stato anche chi ha espresso qualche perplessità. Secondo alcuni, Paola Caruso avrebbe enfatizzato la vicenda e, citando le foto del figlio mostrato sui social, hanno azzardato l'ipotesi che la situazione non sia così disperata. Sospetti forti quelli scritti a corredo dei post Instagram del programma a cui la destinataria ha voluto rispondere senza nascondere la sua rabbia.

"Ha tutti e due i piedini sani e corre gioioso con quel vestitino di carnevale e sono felice per lui. Non credi di stare a gonfiare di molto la situazione?" il pensiero di qualcuno; "Ci sono bambini costretti a chemioterapia, ciechi , senza arti, su sedie a rotelle... Tuo figlio per fortuna può fare tutto, non esagerate su cose inesistenti" quello di qualcun altro a cui Paola ha replicato duramente: "Ma quanto ignoranza leggo. Mio figlio cammina con il tutore, Dio Santo le orecchie le avete? Sentire bene prima di scrivere". E ancora: "Il racconto mi ha molto colpito. Ho dato un'occhiata al profilo di Paola. Io non vedrei tutto nero. Il piedino non credo sia flaccido e immobile per cui anche con il tutore,se così fosse, non riuscirebbe a camminare come invece grazie a Dio il bambino fa. Bisogna sforzarsi di essere positivi", il messaggio di un utente. Pronta la risposta di Paola: "Il tutore lo porta da ginocchio fino oltre le dita dei piedi, taci". Moltissimi, tuttavia, sono quelli che stanno esprimendo il loro affetto per la donna che, a Verissimo, ha raccontato del tentativo di recarsi negli Stati Uniti per un consulto che potrebbe sostenere la speranza di un miglioramento delle condizioni di Michelino.

caruso 2-2
1-122

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tuo figlio cammina, si vede dalle foto": Paola Caruso replica furiosa a chi non crede alla malattia del bimbo

Today è in caricamento