rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
confidenze social

Paola Turani prima e dopo il parto, le foto a confronto: "La priorità è mio figlio, mi sento gnocca comunque"

Lo scorso ottobre la modella è diventata mamma di Enea Francesco, frutto dell'amore per il marito Riccardo Serpella

Tre mesi fa Paola Turani diventava mamma di Enea Francesco, frutto dell’amore per il marito Riccardo Serpella. Nel post con cui condivideva la felicità della nascita del suo primo figlio, la modella e influencer che su Instagram vanta un seguito di 2milioni di follower parlava di una felicità indescrivibile che nei mesi successivi ha raccontato anche attraverso diverse foto, del piccolo ma non solo.

Già nei primi momenti successivi al parto, infatti, la 34enne bergamasca ha mostrato il suo corpo dopo la gravidanza, assicurando di non cedere all’ansia di tornare quanto prima alla precedente forma fisica. E di nuovo, adesso, a distanza di tre mesi dal parto, Paola Turani è tornata sull’argomento, lasciando una riflessione sulla maternità e sul suo fisico a corredo di due foto che immortalano il suo corpo com'era prima e com'è oggi.

Nient'altro che la verità: il racconto (crudo ma reale) del parto di Paola Turani

Paola Turani si racconta: le foto prima e dopo il parto

“Il mio corpo prima della gravidanza e dopo tre mesi dal parto” scrive Paola Turani a margine di due foto che la mostrano splendida in lingerie. Poi la confidenza per i follower a cui ha raccontato di come il cambiamento fisico non turbi la sua completa felicità, perché appagata dalla gioia della maternità come mai prima.  

 “Questa mattina mi è capitato di riguardare delle vecchie foto… quanto mi sembra lontana quella Paola dalla Paola di adesso! E poi l’altro giorno scatto una foto di come sono ora, tre mesi post parto. Come si sente questa Paola? Più che bene. Completa. Ancora più felice. Anche se il suo corpo è cambiato, anche se ha 5 kg in più e non sa se ritornerà come prima. Ma volete mettere il dono di stringere tra le braccia vostro figlio? Non c’è kg, non c’è pancia o cellulite che tenga” afferma: “In questi mesi il pensiero delle mie nuove forme o dei kg è passato ancora di più in secondo piano, la priorità e il mio primo pensiero è sempre stato Enea. “Scontato” direte? Beh, non è detto. Non è facile vedere il tuo corpo che cambia durante la gravidanza (avevo messo 20kg totali) e non è facile guardarti allo specchio nei mesi successivi al parto. Può essere difficile accettare questo cambiamento tra sbalzi ormonali, una poppata e l’altra e la stanchezza dopo le nottate sveglie. Vi capisco. Ma se pensiamo a come e cosa ha creato per 9 mesi questa incredibile e perfetta macchina credo sia giusto rispettarla, volerle bene, farle prendere tutto il tempo di cui ha bisogno senza stressarla”.

E ancora: “Come si sente ora questa Paola?” si chiede; schietta la risposta: “Una gnocca comunque, anche senza addominali scolpiti e con la ritenzione sulle cosce. E forse mi riconosco di più ora, meno spigolosa rispetto a poco tempo fa”. La modella prosegue affermando che di certo tornerà a fare sport, ma senza ossessioni, solo per stare bene con se stessa: “Non per dimagrire”, aggiunge, “Che se ripenso a tutti gli anni in cui stavo a digiuno per entrare in un vestito taglia 38 la parola “dimagrire” mi fa ancora paura”.

Infine, “Benvenuta a questa nuova Paola più matura e consapevole! Benvenute nuove dolci forme” conclude, e la reazione degli utenti si misura negli oltre 265mila like e nei commenti che hanno dimostrato un apprezzamento corale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paola Turani prima e dopo il parto, le foto a confronto: "La priorità è mio figlio, mi sento gnocca comunque"

Today è in caricamento