Domenica, 7 Marzo 2021

Lo sfogo di Paolo Bonolis: "Serve un miracolo per fare Santa mia zia Adele?"

Adele Bonolis, sorella di suo nonno Carlo, è stata proclamata Venerabile da Papa Francesco il 21 gennaio

Paolo Bonolis, 59 anni (Crediti Instagram)

Adele Bonolis, sorella di suo nonno Carlo, è stata proclamata Venerabile da Papa Francesco il 21 gennaio e oggi è al centro di una causa di Beatificazione e Canonizzazione. Paolo Bonolis ne parla con OGGI, in edicola da domani: «Serve un miracolo? Come un coniglio bianco che salti fuori all’improvviso? E allora auguro alla zia di farlo. Per me, il miracolo è nelle sue opere».

Proprio in ricordo della Zia, Paolo ha chiamato Adele la sua quinta figlia avuta dalla moglie Sonia Bruganelli. Il conduttore se la ricorda da bambino, quando era ospite di una delle sue case nate per accogliere ex prostitute: «Nella noia dei pomeriggi, io giocavo a uccidere lucertole… la zia me la ricordo che mi riprendeva: “Non si fanno queste cose”. Per il resto era sempre pacata, sorridente. Gentile e mai banale, impossibile farla arrabbiare».

Bonolis, che in un suo libro aveva definito la religione “un ammorbidente per l’angoscia”, si dice «agnostico: mi rivolgo all’impalpabile. Ma non lo invoco e non lo prego, diciamo che provo solo a salutarlo».

Chi è Adele Bonolis

Adele Bonolis, scomparsa a Milano nel 1980, è stata un'insegnante italiana.  Il 21 gennaio 2021 Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il decreto sull'eroicità delle virtù, che la rende Venerabile. Fondamentale per la sua futura attività sarà la visione di una prostituta: questo evento la segnerà al punto di decidere di dedicarsi, una volta adulta, a ridare alle prostitute la dignità persa e consentire loro una nuova vita e un riscatto sociale, in modo da "ristabilire l'amore e di trasformare il male nel bene". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sfogo di Paolo Bonolis: "Serve un miracolo per fare Santa mia zia Adele?"

Today è in caricamento