Giovedì, 25 Febbraio 2021

Piero Angela difende i Ferragnez: "Ecco perché il premier ha fatto bene a chiamarli"

Il divulgatore scientifico sull'emergenza coronavirus: "Il coprifuoco? Una parola che mi ricorda i tempi della guerra"

Piero Angela, 91 anni

"Il coprifuoco? Una parola che mi ricorda i tempi della guerra. Forse però serve perché fa effetto sulle persone, questo problema bisogna affrontarlo seriamente: mi fa male non poter abbracciare i miei nipotini, mi mancano, ma speriamo di dover aspettare ancora solo qualche mese". A parlare, ospite di 'Un Giorno da Pecora', su Rai Radio1, è Piero Angela, probabilmente il più grande divulgatore della tv italiana.

Piero Angela difende i Ferragnez

Angela amplia poi il suo sguardo ad altri nodi dell'attualità, compresa la polemica sulla telefonata del premier Conte ai Ferragnez: ha fatto bene a chiedere a Fedez e Chiara Ferragni di sensibilizzare i giovani sui social all'uso della mascherina? La risposta è sì: “Si, ha fatto bene secondo me. Bisogna sempre tenere a mente di fare tre cose: indossare la mascherina, mantenere le distanze e disinfettarsi le mani". 

Spazio poi al Piero privato e al modo in cui, a 91 anni, sta vivendo lui stesso le misure di prevenzione. “Diciamo che io sto già molto spesso a casa. Durante il lockdown però mi è rimasto dentro il non esser riuscito ad andare ad abbracciare un amico che stava morendo, né il poter partecipare, poi, al suo funerale”, ha detto.

Se in Italia il problema è Conte che chiama Fedez e Chiara Ferragni

Piero Angela contro i No Mask

Già qualche settimana fa, in occasione del lancio della nuova edizione di SuperQuark su RaiPlay, il divulgatore si era scagliato contro i 'no mask': "I negazionisti sono vittime della mala informazione. Alcuni sono recuperabili, altri no. Alle manifestazioni contro le mascherine erano quattro gatti e a lungo andare saranno anche di meno ". "Bisogna stare attenti alla pericolosità di questo virus - aveva proseguito - È necessaria la protezione, in particolare nelle scuole. Non c'è abbastanza pressione sul pubblico perché rispetti distanziamento e perché indossi la mascherina, in attesa del vaccino. Bisogna incentivare il rispetto delle regole". 

Superquark, Piero Angela: "Negazionisti? Quattro gatti ma qualcuno irrecuperabile"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piero Angela difende i Ferragnez: "Ecco perché il premier ha fatto bene a chiamarli"

Today è in caricamento