rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Vip

Pippo Baudo: "C'è una cosa che mi porterò dentro di Gina Lollobrigida"

Il conduttore commenta la morte dell'attrice, volto iconico del cinema italiano ed internazionale, scomparsa oggi a 95 anni

"La cosa che mi porterò dentro di Gina Lollobrigida è il suo ottimismo, grazie al quale non è invecchiata mai". Sono le parole con le quali Pippo Baudo sceglie di ricordare Gina Lollobrigida, scomparsa oggi all'età di 95 anni. "Era una donna molto poliforme - ricorda il decano dei conduttori tv - una grande pittrice e scultrice, casa sua era piena di statue, di quadri bellissimi realizzati da lei. Era una donna molto poliedrica".

Dovendo scegliere le caratteristiche che distinguevano la Bersagliera dalle altre, "la grande positività di carattere e la sua poliedricità di attrice, in grado di fare ruoli comici e drammatici. Ma anche la sua grande poliedricità di artista, perché faceva davvero delle cose molto belle", scandisce Baudo. Che ricorda la proverbiale tempra della Lollo: "Era di Subiaco e aveva questo carattere provinciale molto bello. Le cause che ha affrontato l'hanno fatta soffrire, ma lei le ha superate molto bene, perché era fondamentalmente un'ottimista".

Gina Lollobrigida, nella sua ultima intervista chiedeva di "morire in pace" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pippo Baudo: "C'è una cosa che mi porterò dentro di Gina Lollobrigida"

Today è in caricamento