rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Vip

Ricky Martin accusato di violenza dal nipote: rischierebbe 50 anni di carcere

Il cantante su Twitter ha formalmente smentito ogni accusa

Ricky Martin è stato è accusato dal nipote, Dennis Yadiel Sanchez, di violenza domestica. Tutto è iniziato circa due settimane fa quando al celebre cantante è stato recapitato un ordine restrittivo con il divieto di contattare la persona che l’ha richiesto. All'epoca il mittente era anonimo e questo ha creato non poco stupore tra i media che sono riusciti a intercettare la notizia.

Secondo le prime ricostruzioni, e secondo quanto scritto da Marca quotidiano d'informazione sportiva spagnolo, a scoprire che a sporgere denuncia per violenza domestica sarebbe stato il nipote è stato Eric Martin, fratello di Ricky. Il giovane ha solo 21 anni e  a tal proposito l'avvocato di Martin ha dichiarato: "L’accusa non è soltanto falsa, ma pure disgustosa", perché si aggiungerebbe anche l'ipotesi di incesto.

"La persona che ha fatto questa affermazione sta attraversando profonde sfide legate alla salute mentale - ha spiegato ancora l'avvocato parlando con i magazine Variety e Tmz - Ovviamente Ricky Martin non è mai stato coinvolto in alcun tipo di relazione sessuale o romantica con suo nipote. Speriamo tutti che quest’uomo riceva l’aiuto di cui ha urgente bisogno. Ma soprattutto non vediamo l’ora che un giudice possa esaminare i fatti e quindi archiviare il caso".

Ricky Martin su Twitter ha formalmente smentito ogni accusa: "Tutto si basa su accuse completamente inventate" ha scritto il cantante.

Ricky Martin rischia fino a 50 anni di reclusione

Per le leggi di Porto Rico Martin rischierebbe fino a 50 anni di reclusione perché le molestie nei confronti di un familiare costituiscono un'aggravante. Dalla sua parte ha però il fratello, Eric, il quale - durante una diretta Facebook, come riporta El Universo - ha svelato alcuni particolari sul nipote: "La sua famiglia lo ama, che abbia problemi mentali è un altro discorso, abbiamo combattuto per tutta la vita con questo problema. Sono stanco di tacere".

Martin dovrebbe presenziare in tribunale il 21 luglio, secondo quanto scrive Tmz, e a quel punto la decisione passerà in mano ad un giudice. Il cantante dal 2017 è sposato con l'artista siriano-svedese Jwan Josef e insieme stanno affrontando un altro caso legale: il suo ex manager lo ha citato in giudizio sostenendo di non aver ricevuto il pagamento di 3 milioni di dollari di commissioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricky Martin accusato di violenza dal nipote: rischierebbe 50 anni di carcere

Today è in caricamento