Sabato, 31 Luglio 2021
il caso

Rider aggredito, Claudio Marchisio: "Perdenti nella vita, anche quando vinciamo sul campo"

L'ex calciatore e commentatore sportivo interviene sul fatto accaduto a Cagliari

Claudio Marchisio, 35 anni (Crediti Instagram)

Claudio Marchisio interviene sulla vicenda del rider aggredito a Cagliari in occasione dei festeggiamenti per la vittoria dell'Italia nella semifinale degli Europei. "In questo video la risposta alla domanda: una persona può essere un perdente anche quando la propria nazionale sul campo vince ogni partita? La risposta... ovviamente si! Tutta la mia solidarietà al povero rider", scrive l'ex calciatore e commentatore sportivo Rai. 

I fatti sono drammaticamente noti. Martedì sera, durante i festeggiamenti per la semifinale di Euro 2020, un rider è stato spintonato da alcuni giovani. L’episodio, avvenuto nella centralissima piazza Yenne, è stato ripreso da diversi passanti e in poco tempo ha fatto il giro del web. A stretto giro sono arrivate le scuse del sindaco della città: "Chiederò scusa a nome della città", ha dichiarato il primo cittadino Paolo Truzzu. Il primo cittadino ha inoltre annunciato che domani incontrerà l'uomo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rider aggredito, Claudio Marchisio: "Perdenti nella vita, anche quando vinciamo sul campo"

Today è in caricamento