Sabato, 24 Luglio 2021
Vip

Lutto per Rocco Siffredi: "La giornata più triste dalla morte di mia mamma"

Sul profilo Instagram dell'ex pornodivo la notizia della morte del cugino al quale era legatissimo

Rocco Siffredi

"Oggi è la giornata più triste dalla morte di mia mamma, il 15 marzo 1991". Inizia così il lungo post con cui Rocco Siffredi, su Instagram, annuncia la morte di suo cugino Gabriele, al quale era legatissimo.

L'ex pornodivo ha pubblicato una delle foto più recenti in cui sono insieme, abbracciati. Gabriele Galetta non era solo un parente per Siffredi, ma anche uno stretto collaboratore e amico fidato: "Il grande Gabriele, mio cugino, il mio più grande amico, il mio più grande sostenitore, il mio più grande fan, la mia più grande fonte d'ispirazione - si legge ancora - La persona che mi ha reso tutto quello che sono oggi, l'uomo che amava più di tutti il mio mondo, che non si è mai risparmiato, l'ideatore dell'Accademia, l'amico di tutti, l'uomo dal cuore d'oro! Qualche ora fa Gesù se lo è ripreso, lasciando un vuoto inestimabile... E una tristezza unica".

E' un momento difficile per Rocco Siffredi e ora il suo pensiero va alla famiglia del cugino che non c'è più: "Nayeli la moglie, Nora e Rayan i figli, vi sarò sempre vicino".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto per Rocco Siffredi: "La giornata più triste dalla morte di mia mamma"

Today è in caricamento