rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Lo scontro

Salvini dice di non conoscere Ghali (ma non è così)

Nel 2019 i due si erano già scontrati, e il leader leghista aveva confessato di apprezzare la sua musica

La litigata in tribuna a San Siro tra Matteo Salvini e Ghali è diventata presto virale, con il cantante che si è scagliato contro il leader leghista, in festa al goal del pareggio rossonero nel derby Milan-Inter. Il 28enne, dinanzi all'esultanza dell'ex ministro dell'interno, si è alzato e gli avrebbe urlato "buffone, tu che c***o esulti? Ha segnato un ne**o. Un ne**o come me, come tanti e come tanti di quelli che tu fai morire in mare! Vergognati!”.

Le parole di Jake la Furia

Parole che Jake la Furia, in radio, ha sposato in pieno, prendendo le difese del collega: “Tralasciando le buone maniere io avrei fatto la stessa cosa. Salvini deve andare a rubare. Per quanto mi riguarda io lo avrei insultato e mi spiace non esserci stato. Sono contro qualsiasi cosa Salvini pensi. Ognuno deve ricevere quello che dà. Salvini dice delle cose agghiaccianti a tutto il paese senza preoccuparsi di ferire le persone che sono colpite dalle sue parole. Si dice ‘chi semina vento raccoglie tempesta".

La replica di Salvini

Poche ore dopo, nel corso di Quarta Repubblica, Salvini ha preso parola, negando di conoscere i due cantanti: “Io non conoscevo il signor Ghali o Jake la Furia. Sarò vecchio ma preferisco De André, De Gregori, Battisti, fatto sta che ieri ero in un momento di tranquillità con mio figlio allo stadio e sono stato assalito da questo Ghali che quando il Milan ha segnato mi ha urlato assassino, fascista. Spero si rilassino. Dopo quello che abbiamo attraversato con il Covid questo è il momento del ‘peace and love’ non è il momento di litigare", ha concluso Salvini, che ha però mentito.

La bugia

Nel 2019, infatti, via social il leader leghista replicava ad un altro attacco di Ghali, questa volta arrivato in musica. "Alla partita del Milan ero in tribuna con gente, c’era un politico fascista che annusava l’ambiente, la squadra da aiutare a casa propria praticamente, forse suo figlio è pure fan, che mi guardava nel mentre, ah”, cantava Ghali in "Vossy Bop". Salvini rispose così a quei versi: "Mi insulta ma la sua musica non mi dispiace, è grave???". 

Il video della lite tra Ghali e Salvini durante il derby Milan-Inter

Salvini e Ghali-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini dice di non conoscere Ghali (ma non è così)

Today è in caricamento