rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Vip

Ballando, Lucarelli al veleno contro Barale e Costamagna: volano stracci (VIDEO)

La giudice dello show condotto da Milly Carlucci ha risposto sui social a quanto ascoltato durante il programma Oggi è un altro giorno in cui sono state prese le difese di Iva Zanicchi

Sabato 3 dicembre tornerà in diretta Ballando con le stelle e la puntata si preannuncia particolarmente scottante. Dal caso Montesano la polemica intorno allo show di Milly Carlucci non accenna a diminuire e anzi, ogni giorno sembra quello giusto per alimentare il fuoco intorno al talent ma che non riguarda, in alcun modo, le esibizioni dei concorrenti.

Al centro di questo fuoco Selvaggia Lucarelli, lei in prima persona non si esime dal mettersi al centro delle discussioni, ma è anche molto attaccata. Questa mattina Luisella Costamagna e Paola Barale erano ospiti di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno, inevitabile per loro parlare di quanto sta accadendo a Ballando e soprattutto dell'ultima puntata di sabato scorso nella quale Lucarelli ha espresso la sua opinione su Iva Zanicchi e sul suo percorso nello show. Lucarelli ha recriminato a Iva di star facendo sempre lo show comico e di non aver neanche provato a cambiare linea: "Tu qua sei sempre stata la stella della caciara. La caciara ci ha divertito, ma il tutto è diventato un po' squallido". Quest'ultima parola - che come sta spiegando Lucarelli nelle sue storie Instagram non voleva essere riferita alla cantante ma al suo percorso - ha aperto un nuovo capitolo della polemica tanto che Mariotto è arrivato a paragonare Lucarelli ad una "Scimmia arrabbiata che getta escrementi contro tutti".

Insomma la tensione è alle stelle tra i giudici, come dimostra anche la foto condivisa da Carolyn Smith con tutti i giurati meno Lucarelli, e le parole di Barale e Costamagna hanno fatto nuovamente infuocare Lucarelli.

Ex professore di Amici: "Lucarelli è la Celentano dei poveri"

Cosa hanno detto Paola Barale e Luisella Costamagna: la risposta di Lucarelli

Paola, a Oggi è un altro giorno, ha preso le difese di Iva Zanicchi e ha parlato di come il programma non sia solo uno show di danza: "Questa non è solo una competizione di ballo, è un programma di intrattenimento. E Iva c’è dentro totalmente, e per questo avrebbe anche motivo di vincere, perché lei è super funzionale al programma che sta facendo. Ma allo stesso tempo Mariotto che dà della scimmia che tira escrementi a Selvaggia lo ha portato ad abbassarsi al livello di Selvaggia. Secondo me a volte la giuria esagera". A queste affermazioni Lucarelli replica sui social sottolineando che Iva Zanicchi le ha dato della "tr**a" ed è stata giustificata in quanto "funzionale al programma": "Interessante come stia proseguendo questo meccanismo di manipolazione della realtà, in cui il tr**a di una concorrente non è mai esistito (anzi è stato super funzionale al programma!) ma sotto processo c’è ancora 'In alcuni momenti è stato squallido'. Mariotto si è abbassato al mio livello!".

Non da meno la replica a Luisella Costamagna che Lucarelli definisce così: "Però il meglio deve ancora venire! Lei, la giornalista implacabilmente anti-Berlusconi, quella che faceva i processi morali a Mara Carfagna per due foto sexy, l'ex collega di Santoro, autrice di libri dagli intenti femministi.. Tace di fronte al 'tr**a' ma prende la parola per difenderla inventando pure che le abbia dato della squallida".

Costamagna nel programma ha preso, come Paola Barale, le difese di Zanicchi: "Io difendo Iva alla quale è stato detto squallida, che trovo inaccettabile. E trovo inaccettabile che abbia detto volgare. Per me non esistono parole volgari ma persone volgari che spesso non usano le parolacce. Starei attenta a quelle persone. Una persona che ritengo non sia volgare sia Iva, che fa un ottimo spettacolo, è una forza della natura. Farei attenzione con i termini, e questo riguarda anche Mariotto. Ma nel merito sono d’accordo con lui".

"Costamagna che difende la berlusconiana di ferro Zanicchi che dà della tr**a a un'altra donna è un poì tipo Costamagna che perculava Mara Carfagna per il suo passato da showgirl. Per poi finire a fare la showgirl, lei, mentre l'altra è presidente di un partito e deputato". E ancora aggiunge Lucarelli: "Ad ogni modo, se ti piacciono le barzellette ok, ma se fai la giornalista almeno riporta i giusti virgolettati. Altrimenti la difesa d'ufficio per tenerti buono il programma poi diventa un po' squallida".

Lucarelli poi fa una riflessione su chi è stato sempre zitto, ma ha preso la parola per difendere Iva: "Ma poi sapete qual è il bello? che io non mi aspettavo niente. Il silenzio di tutti, uomini e donne, non mi ha sorpresa. Conosco il sistema e difendere me era disturbare il programma e ognuno sta ben attento al suo posto, specie in vista di ripescaggi. Se poi ci aggiungi che a molti sto sul ca**o... Non avevo alcuna aspettativa. Ma che adesso si facciano le crociate femminili per 'in certi momenti un po' squallido' e che queste mute ritrovino improvvisamente la parola, beh, ha dell'incredibile".

Per concludere la risposta a Costamagna, che ha affermato come Iva non sia una persona volgare, Lucarelli ha pubblicato dei titoli di giornale in cui Zanicchi è la protagonista: "Ballando, Iva Zanicchi ci ricasca: "che cos'è il pene? Un ca**o mollo"; "Iva Zanicchi firma contro le nozze gay". Aggiungendo: "La storia della Zanicchi se la sono dimenticata in molti, soprattutto tra i suoi estimatori a Ballando. Ma andiamo avanti".

Selvaggia Lucarelli: la frecciata a Sara Di Vaira, poi il commento sull'eliminazione di Lorenzo

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballando, Lucarelli al veleno contro Barale e Costamagna: volano stracci (VIDEO)

Today è in caricamento