Sabato, 15 Maggio 2021

È morto Curzio, adorato padre di Simone Rugiati e storico volto della sua terra: l'addio del figlio e il cordoglio del sindaco

L'uomo, 70 anni, era ricoverato ad Empoli. La comunità locale di Santa Croce sull'Arno piange uno dei suoi protagonisti più attivi

Simone Rugiati e il papà Curzio

Una foto completamente nera e la didascalia di due mani che si giungono in preghiera. Così Simone Rugiati, amato chef della tv, dice addio a papà Curzio, venuto a mancare in queste ore. L'uomo, molto noto nella sua terra d'origine, ovvero Santa Croce sull'Arno, in provincia di Pisa, viene salutato dall'intera comunità, oltre che dallo stesso sindaco Giulia Deidda: il suo attivismo resta indimenticato. 

Chi era Curzio, padre dello chef Simone Rugiati

Curzio, 70 anni, era ricoverato all'ospedale di Empoli, quando le sue condizioni sono peggiorate. Tra Simone e il padre c'era un legame intenso. L'ultimo scatto insieme risale proprio a qualche settimana fa, quando i due si sono immortalati a Santacroce insieme al cane di famiglia. "Ritratto di famiglia con un Leo provato dalle mie attenzioni", scherzava Simone, che ora ci tiene a salutare il padre altrettanto pubblicamente, con un post su sfondo nero. Sul profilo del papà, invece, l'immagine del profilo lo vede immortalato proprio accanto al figlio. 

Come ricordano le testate locali, Rugiati è stato uno dei protagonisti più attivi della sua zona, in ambito sportivo e nel campo delle manifestazioni locali: tanti i giovani che si sono avvicinati allo sport grazie al suo lavoro. Insegnante di educazione fisica, è stato poi allenatore di pallavolo e pallamano. Lascia, oltre a Simone, la moglie Simonetta. 

Le condoglianze del sindaco Giulia Deidda 

Condoglianze da parte degli oltre 500mila follower dello chef, tra cui spuntano i nomi di molti volti dello spettacolo: Monica Leofreddi, conduttrice, e i colleghi cuochi Fedrico Fusca e Hiro. 

Anche il sindaco di Santa Croce sull'Arno ci tiene a lasciare il suo ricordo. "Oggi è venuto a mancare Curzio Rugiati, un concittadino conosciuto e amato, il leggendario "prof" di ginnastica che ha insegnato a tanti di noi e che lascia un ricordo vivissimo nella nostra comunità - si legge in un post pubblicato sui social -  Calciatore, dirigente sportivo, insegnante, allenatore, membro attivo del nostro carnevale, marito e padre orgoglioso". 

"Tanti e diversi i ruoli nella vita di Curzio, ma sempre all'insegna della passione per lo sport e dell'amore per la famiglia e per Santa Croce- prosegue Deidda - Un burbero dal cuore d'oro, dotato di una simpatia spontanea e di grande disponibilità verso i giovani, doti con cui ha saputo motivare e coinvolgere intere generazioni di studenti e atleti  e con cui ha saputo collaborare attivamente a tanti eventi e iniziative del nostro paese". 

"Una presenza viva e uno spirito sagace, tutto toscano, che ci mancheranno davvero molto - è la conclusione -  Oggi lo ricordiamo con dolore e ci stringiamo con profondo affetto a Simonetta e Simone. Non lo dimenticheremo". 

Continua a leggere le notizie su GossipToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Curzio, adorato padre di Simone Rugiati e storico volto della sua terra: l'addio del figlio e il cordoglio del sindaco

Today è in caricamento