Lunedì, 1 Marzo 2021
"una struttura allucinante"

Tiziano Ferro e Silvia Toffanin svelano il retroscena sull’intervista a 'Verissimo': “Il pubblico deve sapere”

Il cantante e la conduttrice del talk di Canale 5 hanno spiegato il retroscena al termine di un colloquio solo apparentemente come tutti gli altri...

(Tiziano Ferro e Silvia Toffanin svelano un piccolo retroscena dell'intervista a Verissimo)

Tiziano Ferro è stato ospite della puntata di ‘Verissimo’ in onda sabato 19 dicembre su Canale 5. Il coming out, i problemi di alcolismo affrontanti e superati, il dolore per la recente perdita dell’adorato cane Beau, sono stati alcuni dei temi di un’intervista che, in apparenza, si è svolta come da tradizione in questi tempi di distanziamento sociale, con la conduttrice Silvia Toffanin e il suo ospite posizionati l’uno di fronte all’altra nello studio televisivo.

Tuttavia, la situazione all’interno dell’ambiente è stata ben diversa da come il pubblico ha potuto percepire, dal momento che, in realtà, il cantante durante il colloquio si trovava in collegamento dagli Stati Uniti.

Tiziano Ferro e Silvia Toffanin svelano il retroscena dell'intervista a ‘Verissimo’

Grazie ad una particolare tecnologia, Verissimo ha ricreato uno studio digitale che ha permesso a Tiziano Ferro e a Silvia Toffanin di interloquire come se fossero davvero uno davanti all'altro. "Al momento sono negli Stati Uniti. Non sono potuto venire in Italia da te e non posso abbracciarti perché al momento sono bloccato qua", ha detto il cantante sollecitato da Silvia Toffanin a rivelare il ‘trucchetto’: “Voi di Verissimo avete avuto la generosità di creare una cosa fantastica, tecnologicamente è allucinante. Grazie per aver messo in piedi questa struttura allucinante solo per me”.

Tiziano Ferro: “Amore e odio arriveranno comunque, tanto vale essere amati e odiati per quello che si è” 

L’intervista di Tiziano Ferro a 'Verissimo'

Durante l’intervista a Verissimo, Tiziano Ferro è tornato a parlare dei suoi problemi con l’alcol, tra i temi che il cantante ha trattato nel suo docufilm autobiografico, uscito su Amazon Prime Video lo scorso novembre.

“A lungo non ho parlato del mio problema con l'alcol perché non lo vedevo e per questo ho perso amici, una relazione e lavoro. Poi ho iniziato a volermi bene”, ha spiegato: “È stato difficile perché avevo 20 anni e ho iniziato a capire chi ero solo davanti alle telecamere, avevo bisogno di tempo. Il silenzio era l'unica opzione accettabile. Quando mi chiedevano di comparire al fianco di ragazze era imbarazzante e triste. Mi dicevano che non andavo bene e mi sentivo ancor di più in difetto”.

Quanto al suo Natale che trascorrerà in America con il marito Victor: “Lo trascorreremo con alcuni amici italiani, che come me hanno la famiglia lontana”, ha confidato: “"Saremo 7 o 8 persone, saranno tutte tamponate 48 ore prima. Io e Victor facciamo il test ogni settimana… Ah, e mi esibirò per la prima volta vestito da Babbo Natale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiziano Ferro e Silvia Toffanin svelano il retroscena sull’intervista a 'Verissimo': “Il pubblico deve sapere”

Today è in caricamento