rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Vip

Tomaso Trussardi a cuore aperto: "Michelle? Il suo parere è fondamentale negli affari"

L'imprenditore si racconta a 360 gradi. Dal rapporto con la moglie Michelle Hunziker al ricordo del padre Nicola, scomparso nel 1999 a seguito di un incidente automobilistico

E' un'intervista a cuore aperto quella rilasciata da Tomaso Trussardi al Corriere della Sera. L'imprenditore si racconta nelle vesti di uomo d'affari, marito e figlio. Dalla rilevazione della casa di moda Trussardi da parte del fondo QuattroR Sgr al rapporto con la moglie Michelle Hunziker, fino alla scomparsa del padre Nicola. 

Tomaso Trussardi ricorda il papà Nicola 

Occasione dell'intervista è proprio l'acquisizione della maggioranza di Trussardi da parte del fondo QuattroR. Una decisione che non sarebbe stata condivisa da tutta la famiglia ma che convince appieno Tomaso:  “È stato molto faticoso - racconta - ma questo passaggio rappresenta il nostro Rinascimento. Credo che si siano create le premesse migliori per portare avanti un progetto sviluppato da mio padre Nicola".

Poi ricorda il padre Nicola, scomparso a seguito di un incidente automobilistico avvenuto il 13 aprile 1999 sulla tangenziale est di Milano. Il primo a ricevere la notizia fu proprio Tomaso: “Mi ero già svegliato alle due di notte - spiega - ero preoccupato perché non era ancora rientrato. Un’ora più tardi il primo a essere stato chiamato sono stato io, perché hanno composto l’ultimo numero comparso sul cellulare. Mi hanno detto: ‘suo papà ha avuto un incidente gravissimo, deve venire a Milano". "Oggi - aggiunge - sarebbe contento di vedere la sua legacy continuare nel rispetto dei valori da lui creati"

Qualche tempo dopo, nel 2002, venne a mancare anche il fratello Francesco: “Dopo la morte di mio padre abbiamo iniziato a costruire un rapporto, eravamo uniti dalla passione per le moto. Poi un sabato sera lui è uscito con gli amici e non l’ho più visto rientrare. Si è ripetuto lo stesso copione di mio padre. Era l’una di notte, ho provato a chiamarlo, ma il telefono era staccato: mio fratello si era schiantato a bordo della sua auto".

Tomaso Trussardi e l'amore per Michelle Hunziker 

Oggi è l'amore per Michelle Hunziker che riempie il cuore di Tomas. “Dopo un anno che la conoscevo volevo sposarla: Michelle aveva mille paure, avevo 29 anni e lei 35, la differenza d’età per lei contava, ma non per me“. I due si sono sposati nel 2014: l'anno precedente era nata la prima figlia, Sole, e quello successivo sarebbe venuta al mondo la secondogenita Celeste. La stima di Tomaso per Michelle si riflette anche negli affari: "Mi ha dato una grande mano e quando c’è una decisione da prendere voglio il suo parere. Lei mi dice ‘perché lo chiedi a me che non ne so nulla?’ Io le rispondo che sono pieno di consulenti e tecnici: quello che mi serve è la sua visione di insieme e la sua intelligenza emotiva". 

L'attenzione dei paparazzi non lo disturba: "Il gossip muove il mondo, ma tutti ne prendono le distanze. ‘L’ho letto dal parrucchiere’ è la frase che mi diverte di più perché è un modo per fingere distacco. Conosco tanti imprenditori che sono sui social con nomi diversi dai loro". 

Terzo figlio per Michelle Hunziker e Trussardi? Tomaso se lo lascia sfuggire sui social

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tomaso Trussardi a cuore aperto: "Michelle? Il suo parere è fondamentale negli affari"

Today è in caricamento