Domenica, 1 Agosto 2021
Vip

Papà Francesco Totti: "Cristian gioca a calcio, ma se non sarà un campione glielo dirò"

L'ex calciatore dedica molto tempo ai figli, e sul più primogenito, che vuole seguire le sue orme, non ha dubbi: "Meglio la verità che una bugia"

Francesco Totti e il figlio Cristian

E' stato difficile per Francesco Totti appendere gli scarpini al chiodo. La sua nuova vita da dirigente inizia a piacergli, ma ci è voluto un po', come ha spiegato in un'intervista al Corriere della Sera: "E' cambiato tutto. La vita, la testa, il fisico. Ero abituato a fare sempre le stesse cose: sveglia presto, colazione, allenamento. Come una macchina. Adesso devo programmare la giornata. L'impatto non è stato semplice. Ho chiesto alla società se potevo ricaricare le batterie per un po'. Avevo voglia di dare un taglio, liberare la testa, godermi i miei figli".

E ai figli dedica molto tempo l'ex numero 10 giallorosso. Il primogenito Cristian, 12 anni, gioca con le giovanili della Roma e vorrebbe seguire le orme del papà. "Gli insegno quello che mi hanno insegnato i miei genitori: rispetto, educazione - ha fatto sapere Totti - Certo, ha questo cognome pesante. Gioca e la gente spera che io vada a vederlo. Lo lascio fare, non gli dico niente. Tra 3 o 4 anni vedrò di che stoffa è fatto veramente". E se non sarà un campione non ha dubbi: "Meglio la verità piuttosto che una bugia che può metterlo in difficoltà in futuro". 

Con la secondogenita, Chanel, è permissivo, soprattutto a casa: "Ha il possesso del telecomando per i cartoni animati. Se devo guardare la partita vado in un'altra stanza perché alla fine ha sempre ragione la donna". Ilary, ovviamente, è una spalla perfetta in famiglia: "Gli stiamo dietro anche troppo ai figli. Non li lasciamo sempre alle tate". E chissà se a breve arriverà anche il quarto...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papà Francesco Totti: "Cristian gioca a calcio, ma se non sarà un campione glielo dirò"

Today è in caricamento