rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Vip

Totti-Blasi, il racconto di Roberto D'Agostino: "Così lui ha avvalorato le notizie che avevo pubblicato"

Il creatore e patron del più importante sito di gossip italiano torna sulla fine del matrimonio che lui rivelò per la prima volta

È passato più di un anno dalla fine del matrimonio di Ilary Blasi e Francesco Totti. In questi mesi tra i due si è costruito un muro invalicabile, una distanza resa incolmabile dalle tante tappe di una rottura rivelata per la prima volta dal sito Dagospia e poi corroborata dalle dichiarazioni ufficiali. Oggi il creatore e patron del più importante sito di gossip italiano è tornato su quell'eclatante scoop nel corso di un'intervista a Repubblica che, ripercorrendo le varie vicende private che hanno caratterizzato questa estate, ha ricordato anche le dinamiche della fine di una delle coppie più amate dello spettacolo. 

"I social sono diventati il sistema nervoso del mondo" dice il giornalista commentando l'attuale, immensa influenza dei social nella vita privata delle persone: "Sennò non ti spieghi perché Ilary Blasi e Francesco Totti dopo più di un anno continuano a reiterare la fine del loro matrimonio a forza di foto su Instagram, lei che al mare mostra il lato b, lui che bacia Noemi con gli elefanti sullo sfondo. Del resto, la fine del loro rapporto già si poteva intuire guardando i loro profili prima che io spiattellassi tutto su Dagospia". 

D'Agostino ha ricordato così il periodo antecedente alla pubblicazione della notizia che i due si erano lasciati, certo che tutti sapessero, ma nessuno avesse il coraggio di raccontare come stava davvero la situazione tra i due. "Che il legame era in crisi si vedeva nelle foto pubblicate, non stavano mai insieme. Poi a Roma tutti lo sapevano, ma chi voleva prendersi la responsabilità di scrivere che il Pupone era cornuto e a sua volta aveva un'altra? Sai quante copie perdi in un giornale? Totti a Roma è sempre stato intoccabile" ha aggiunto ancora il direttore di Dago, il primo a scatenare il caos mediatico quando ancora la coppia non aveva dichiarato nulla. Determinante per confermare le sue tesi, poi, l'intervista di Totti al Corriere, la prima dopo un periodo in cui a rincorrersi erano solo indiscrezioni su tradimenti e guerre private.

"Io il dito tra moglie e marito ce l'ho messo. Sapevo che litigavano da tempo. Certo ho osato... ma si sa che la fortuna premia gli audaci: Francesco Totti mi ha fatto un assist perfetto quando ha rilasciato l’intervista al Corriere della Sera dicendo che aveva beccato dei messaggini sul cellulare della moglie, avvalorando così le notizie che avevo già pubblicato", ha spiegato.

Totti-Blasi, che succede nella prossima udienza 

La battaglia legale per la separazione di Francesco Totti e Ilary Blasi segnerà un nuovo round il prossimo 20 settembre. Liste di testimoni, eventuali amanti, ricostruzioni dei fatti utili a stabilire chi ha tradito chi per primo e individuare il o la responsabile della fine del matrimonio sono indicati come materiale per i rispettivi avvocati che non esclude colpi di scena come la convocazione dell'attuale compagna dell'ex calciatore Noemi Bocchi. 

Intanto Totti e Blasi continuano a godersi il relax estivo con i rispettivi partner: lui con Noemi Bocchi, appunto, ormai immancabile nella sua quotidianità come compagna innamoratissima e felicemente ricambiata; lei con Bastian Muller, imprenditore tedesco che, a dispetto delle voci che li dicevano già in crisi, è stato di nuovo mostrato accanto alla conduttrice per scacciare ogni sospetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Totti-Blasi, il racconto di Roberto D'Agostino: "Così lui ha avvalorato le notizie che avevo pubblicato"

Today è in caricamento