rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Vip

Trump e la sua passione per Lady D: lei lo respingeva e pensava fosse uno stalker

A 20 anni dalla morte di Diana Spencer, il conduttore radiofonico Stern racconta di un'intervista in cui Trump gli parlò della sua ossessione per la principessa triste

Donald Trump ha una certa passione per le belle donne, e pare che, in passato, questo suo buon gusto si sia direzionato anche verso Lady Diana. 


A 20 anni dalla morte di Diana Spencer, il conduttore radiofonico americano Howard Stern racconta di una sua vecchia intervista a Trump, in cui quest’ultimo gli avrebbe raccontato di una sua forte passione per Diana.


Il presidente americano avrebbe cominciato a corteggiarla subito dopo il divorzio da Carlo, ma Diana lo avrebbe sempre respinto non gradendo le sue avances e pensando a lui come ad uno stalker.


Una volta, addirittura, Trump avrebbe inondato l’appartamento della principessa con rose e orchidee, provocando una reazione negativa di Diana che l’avrebbe tenuto sempre a debita distanza.


Dopo la morte di Lady D, pare che Trump avesse detto di lei a Stern: “Era una donna di una bellezza straordinaria, da top model. Aveva l'altezza, la bellezza e la pelle…. tutto. Era anche matta, ma sai queste sono cose di poca importanza”.


Già anni fa, tuttavia, si era parlato di questa passione di Trump per Diana: la giornalista Selina Scott, amica di Lady D, rivelò che Trump avrebbe fatto di tutto per conquistarla, con evidenti esiti disastrosi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trump e la sua passione per Lady D: lei lo respingeva e pensava fosse uno stalker

Today è in caricamento