rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
uomini e donne story

U&D Story | Che fine ha fatto Davide Basolo: tolta la maschera sogna un futuro da imprenditore (e scrittore)

É partito da La Spezia con l'intento di far capitolare Giovanna Abate ma ha concluso il percorso da single. L'abbiamo poi visto a Temptation Island, nei panni di tentatore, ma spenti i riflettori si è concentrato su sé stesso e si è dedicato ad una delle sue passioni: la scrittura

Per qualche tempo ha nascosto il suo volto dietro ad una maschera. Si è seduto nel parterre dei corteggiatori e ha provato a conquistare il cuore di Giovanna Abate. Le cose però non sono andate come voleva e la stagione successiva, Davide Basolo è passato a Temptation Island, nel ruolo di tentatore, riuscendo a mettere in crisi il rapporto tra Jessica Mascheroni ed Alessandro Autera.

Esperienze televisive a parte, oggi lavora sui social e fa il modello, ma sogna in grande. Il suo obiettivo è infatti quello di aprire delle attività nel settore della moda, in particolare avere un brand tutto suo. E perchè no? Dopo l'uscita del suo primo libro: "Perchè scrivevo da solo", vorrebbe continuare con la scrittura.

Com’è la tua vita oggi
Assolutamente in crescita, sto cercando di investire tanto su me stesso, facendo anche dei sacrifici per avere la vita che voglio: il mio sogno è quello di aprire un brand di moda e gioielli, cercando però di ritagliarmi degli spazi per coltivare le mie passioni, come la scrittura.

Perché avevi scelto di partecipare a Uomini e donne?
Nel 2015 feci il primo provino un po’ per gioco e mi chiamarono qualche anno dopo, quando sul trono c'era Giovanna (Abate).

Com’è cambiata la tua vita dopo Uomini e donne?
In realtà ha cambiato molto più me, che la mia vita. Ho visto tante onde alte che poi si sono abbassate, nei momenti in cui hai visibilità ti si avvicinano persone che poi si rivelano essere non interessate realmente a te...Ma è stata un'esperienza che mi ha aiutato anche molto a capire quello che voglio.

Cosa cambieresti del tuo percorso?
Assolutamente nulla, c’è stato solo un momento in cui mi ero reso conto di aver fatto forse troppo per lei (Giovanna). Mi è sempre rimasto il dubbio di come sarebbe potuta andare se mi avesse scelto. Lei rappresenta il mio prototipo estetico di donna e caratterialmente mi affascinava molto, se non mi avessero chiamato dalla redazione forse mi sarei proposto per corteggiarla.

Lo rifaresti?
Assolutamente si.

Raccontaci un aneddoto del dietro le quinte…
Ci sono delle persone straordinarie dietro al programma, la parte umana che ho vissuto in quel contesto è stata molto bella.

Sei rimasto in contatto con qualcuno del programma?
Si, con diverse persone sia della redazione che del parterre.

Segui ancora Uomini e donne?
Puntate intere ho visto solo quelle di Giacomo (Czerny) lo scorso anno perchè lo conoscevo, e mi piaciuto un sacco il suo percorso e com’è finito il suo trono: sono bellissimi insieme. Quest’anno mi tengo aggiornato tramite i social.

Un pregio e un difetto di Maria De Filippi…
Pregio: è magica, è una persona che dal primo momento in cui ti vede ti fa sentire importante e il fatto che Maria De Filippi sappia chi sei è davvero spiazzante, lei ha una sensibilità incredibile. Difetti non ne trovo, a livello umano forse avrei voluto un’interazione più concreta e lei è un po’ sfuggente ma per il ruolo che ha non ci sono molti margini.

Che rapporto hai con i tuoi followers?
Ho un rapporto sereno, non ho filtri, non ho mai creato cose ad arte, mi sono sempre mostrato per quello che sono.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

U&D Story | Che fine ha fatto Davide Basolo: tolta la maschera sogna un futuro da imprenditore (e scrittore)

Today è in caricamento