rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
uomini e donne

Uomini e Donne, Massimiliano Mollicone annuncia: "Io e Vanessa ci siamo lasciati, vi spiego i motivi"

Scoppia la coppia nata a maggio nel dating show di Canale 5

Massimiliano Mollicone e Vanessa Spoto si sono lasciati. Ad annunciarlo è proprio l'ex tronista di Uomini e Donne attraverso alcune Instagram Stories pubblicate in mattinata. La promessa d'amore era arrivata lo scorso tredici maggio in diretta su Canale 5, ma ha avuto vita breve esattamente come quella dei "colleghi" Samantha Curcio e Alessio Cennicola, anch'essi di nuovo single. 

I motivi dell'addio

Dopo settimane di rumors sulla presunta crisi, oggi Massimiliano confessa: "Io e Vanessa ci siamo lasciati perché la coppia non era più felice". E ancora: "Tra noi non c'era più felicità. E' troppo facile mostrarsi felici su Instagram quando poi ci sono problemi. Noi siamo ragazzi normali: le coppie nascono, crescono e possono finire". 

Nessun terzo incomodo, dunque, ma solamente l'eclissi della complicità. "E' stato un rapporto bellissimo e la maggior parte delle volte ridevamo e scherzavamo, ma non è andata bene. La fine di una relazione non è mai bella. Dopo il primo grandissimo feeling iniziale, non ci siamo più trovati e tutto è diventato difficile". 

Uomini e Donne, Massimiliano e Vanessa sono in crisi 

La storia tra Massimiliano e Vanessa 

Massimiliano e Vanessa si sono scelti alla fine della scorsa primavera sotto la consueta pioggia di petali rossi della trasmissione condotta da Maria De Filippi, eppure qualcosa è andato storto. All'inizio tutto sembrava procedere per il meglio, tanto che i due pensavano ad una convivenza. Lui di Nettuno, lei di Prato stavano valutando l'idea di una casa in terra laziale. Poi la crisi e l'addio. 

Uomini e donne, Massimiliano e Vanessa pronti alla convivenza: le loro parole 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomini e Donne, Massimiliano Mollicone annuncia: "Io e Vanessa ci siamo lasciati, vi spiego i motivi"

Today è in caricamento