rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
il racconto

Valentina Ferragni rivela i risultati delle analisi: "Era un tumore maligno della pelle"

L'influencer, sorella di Chiara, ha raccontato ai follower l'esito della biopsia a qualche giorno dall'operazione

“Il giorno è arrivato e ci ho messo un po’ a realizzarlo. Sfortunatamente non era una cisti, ma un carcinoma basocellulare, un tumore maligno localizzato in una specifica area, non dei più pericolosi per la salute, ma per la pelle”: inizia così il racconto condiviso da Valentina Ferragni su Instagram a qualche giorno dalla biopsia effettuata per capire la natura del brufolo che da tempo aveva sulla fronte. L’influencer ha spiegato così di avere un tumore della pelle, molto raro nelle persone di giovane età come lei che ha solo 28 anni e pertanto difficilmente diagnosticabile.

“In quest'anno il carcinoma ha cambiato molto la sua "faccia", per alcuni mesi sembrava scomparso, poi è tornato lentamente, ma ha iniziato a peggiorare e ad ulcerarsi intorno a settembre 2021, poi si è finto guarito a ottobre” ha proseguito nel post a corredo delle foto che mostrano i vari cambiamenti del segno sulla fronte: “Questo fottuto carcinoma è così, rimane in silenzio per mesi, poi inizia a sanguinare per 2 giorni, poi torna alla normalità, ma cresce e cresce ogni giorno sotto la pelle (l'ultima foto è il giorno prima dell'intervento e noi pensavo fosse quasi scomparso e guarito!)”.

Valentina Ferragni ha poi proseguito puntando ancora una volta il faro sull’importanza della prevenzione, consigliata a tutti non appena si scorgono stranezze sul proprio corpo: “Come vi ho già detto, lo dico perché è importante andare dal dottore se qualcosa non va, se qualcosa non va via, se vi sentite strani. Ho 28 anni e questo brutto cancro è raro nelle persone della mia età, fortunatamente l'ho preso in tempo”. Migliaia sono i messaggi di affetto per l’influencer lasciati in calce al post e, tra loro, anche quello della sorella Chiara: “Sorellina sei fortissima e stai superando tutto con la migliore energia possibile: sono super fiera di te”, ha scritto l’imprenditrice digitale, seguita da quanti si stringono forte a lei per augurarle una pronta e immediata guarigione.

Valentina Ferragni contro gli hater

L’esito delle analisi, ma non solo: attraverso le storie Instagram, Valentina Ferragni ha anche voluto mandare un messaggio preciso a quanti in questi giorni l’hanno accusata di essersi inventata tutto per farsi pubblicità, augurandole addirittura la morte."Da sempre pubblico la mia vita sui social, come avrei potuto nascondere un cerotto e una cicatrice di 5 centimetri? (…) Come prima cosa non mi sono mica fatta volontariamente un carcinoma maligno, soprattutto in faccia, soprattutto in faccia, con una bella cicatrice per tutta la vita sol per i follower" ha affermato, ribadendo ancora il valore della condivisione che, quando si tratta di salute e prevenzione, diventa ancora più importante.

1-80-18

2-12-32

Cos'è il basalioma

Ma che cos'è il basalioma? In tanti se lo stanno domandando dopo i riflettori accesi da Valentina Ferragni. Il basalioma o carcinoma a cellule basali, è un tumore della pelle che origina dalla trasformazione maligna delle cellule localizzate nello strato più profondo dell’epidermide. A differenza dal melanoma, che origina dai melanociti ed è molto aggressivo, il basalioma si sviluppa localmente e tende a rimanere circoscritto e a non diffondersi a distanza (metastasi) se non molto raramente (0.003-0.5% dei basaliomi). 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valentina Ferragni rivela i risultati delle analisi: "Era un tumore maligno della pelle"

Today è in caricamento