Lunedì, 2 Agosto 2021
Green

Al "Villaggio per la Terra" le celebrazioni per il 30° anniversario dell'Erasmus

Sulla terrazza del Pincio e nel Galoppatoio di Villa Borghese, Earth Day Italia lancia una serie di eventi per festeggiare il 30° anniversario dell’Erasmus. Celebrazioni ufficiali, Erasmus party, Olimpiadi Erasmus. E nella mattinata del 22, cerimonia di commemorazione delle tredici ragazze scomparse nel marzo 2016

Erasmus, il sogno dei giovani europei contro tutti i muri

Nella cornice del Villaggio per la Terra – la cinque giorni organizzata a Roma da Earth Day Italia per la Giornata Mondiale della Terra – si susseguiranno una serie di eventi patrocinati dal Parlamento Europeo, volti a festeggiare il 30° anniversario del progetto Erasmus.

A partire da venerdì 21 aprile e per tutta la giornata del 22, i due luoghi preposti a ospitare le tantissime iniziative e attività previste da Earth Day Italia – Galoppatoio di Villa Borghese e Terrazza del Pincio – accoglieranno autorità nazionali ed europee, giovani, studenti, sportivi, rappresentanti di associazioni ed enti, per celebrare il progetto simbolo di abbattimento di barriere e aperture mentali e fisiche del continente europeo. Prenderanno parte alle celebrazioni i genitori delle ragazze scomparse nel tragico incidente di Freginals nel marzo 2016. In loro memoria, proprio nel punto in cui, lo scorso anno furono piantati 13 lecci, si svolgerà una cerimonia in cui verrà scoperta una targa.

“E' importante che Earth Day Italia – ha dichiarato l’europarlamentare Silvia Costa - abbia deciso di dedicare un grande spazio ai trent'anni dell’Erasmus nell'ambito del tema che si svilupperà in questa edizione 2017: costruire ponti e dialogo interculturale. I giovani della generazione Erasmus sono le radici da cui possono ripartire un senso nuovo di cittadinanza europea dal basso e la costruzione di un futuro comune fatto di accoglienza e solidarietà. Noi politici europei dovremo impegnarci sempre di più perché le strategie educative, occupazionali e culturali, siano una priorità e perché si giunga al raddoppio delle risorse per Erasmus dal 2020. Il modo migliore per celebrare questo anniversario è rendere le generazioni Erasmus protagoniste nella  grande missione  di essere  l’anticorpo etico e culturale contro gli egoismi, i muri e le divisioni che stanno attraversando il nostro Continente”.

“L’Erasmus – le ha fatto eco Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia - ha enormemente contribuito a creare una coscienza di cittadinanza continentale e un senso di appartenenza comunitaria in milioni di giovani. Tra i meravigliosi risultati raggiunti da questo progetto, vi sono una diffusa consapevolezza e una maggiore attenzione tra le giovani generazioni ai temi dell’ambiente, oltre alla volontà di ‘creare ponti’ tra culture diverse abbattendo muri di cemento e morali. Riteniamo fondamentale, quindi, rendere ogni nostra attività volta alla salvaguardia della terra, la più ‘europea’ possibile e crediamo fermamente che nella dimensione comunitaria si giochi la partita decisiva che può ridare speranza a un futuro più sostenibile e solidale al nostro continente e al mondo”.

Questi gli eventi previsti: 

- Venerdì 21 aprile, dalle 18.00 fino alle 21.00,  Erasmus Party con la partecipazione di T-Gun (un giovane rapper); Dj Set Marzia Paonessa e Nina Live Dance Dj Set;
- Sabato 22 aprile, alle ore 12.00, si apriranno le Celebrazioni Ufficiali sul palco della Terrazza del Pincio, con l’intervento dell’ Eurodeputata Silvia Costa e dei rappresentanti di Earth Day Italia e dell’Agenzia nazionale Erasmus+ INDIRE. 
- Ore 12.45, nel parco di Villa Borghese, avrà luogo una cerimonia in cui verrà scoperta una targa in memoria delle 13 ragazze scomparse nel marzo 2016 nell’incidente di Freginals, proprio nel punto in cui, lo scorso anno, furono piantati i 13 lecci in loro ricordo. La commemorazione terminerà con l’esecuzione di un brano musicale della banda di Roma Capitale. 
- Dalle ore 19, Concerto  per la Terra, che avrà come titolo "Over The Wall. Mecenati della Bellezza". Il leitmotiv dello spettacolo sarà la volontà di far incontrare il sogno di fratellanza di tanti giovani europei con l'esempio di chi si spende generosamente per la bellezza del nostro patrimonio artistico ed ambientale, andando oltre i tanti muri dell'indifferenza che si stanno alzando nel mondo.
- Per tutte le giornate del 21 e del 22 aprile, inoltre,  presso il Galoppatoio di Villa Borghese, gli studenti dell’Erasmus Student Network (ESN), animeranno le Olimpiadi Erasmus.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al "Villaggio per la Terra" le celebrazioni per il 30° anniversario dell'Erasmus

Today è in caricamento