rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Green

Città sostenibile: la via italiana alle smart city, dal 5 all'8 novembre a Rimini Fiera

Sviluppato all’interno della piattaforma Ecomondo il progetto occupa uno spazio espositivo di 6mila metri quadrati

La città ideale che integra tecnologia e natura, dove la qualità della vita dei suoi abitanti è alta, prende forma a Rimini dal 5 all'8 novembre grazie al progetto Città sostenibile 2014.

Imponenti grattacieli ecosostenibili popolano il cuore pulsante della city dal quale si diramano poi tutte le connessioni tecnologiche, rappresentate da enormi tubi luminosi che percorrono l’intera città, andando idealmente incontro ai visitatori. I tubi passano dalle alte strutture in continua costruzione, dove saranno presenti le pubbliche amministrazioni, piccole, medie e grandi imprese, e raggiungono il parcheggio scambiatore, l’agorà (sede ideale per  scambi di idee e connessioni con i mondi circostanti), l’area ateneo, dove saranno presenti studenti delle università italiane che frequentano corsi sui temi ambientali. La scenografia è stata messa a punto dal designer Angelo Grassi.

"L’idea visiva di questa edizione - si legge sul sito dell'evento - è quella di mostrare un modello di città diffusa, che si connette al territorio, e integra tutto ciò che può migliorare la qualità della vita". Sviluppato all’interno della piattaforma Ecomondo a partire dal 2009 il progetto occupa uno spazio espositivo di 6mila metri quadrati.

Città Sostenibile gode del patrocinio del Ministero dell´Ambiente, Ministero dello Sviluppo Economico, Legambiente, Anci, Ancitel Energia e Ambiente, Coordinamento Agende 21, Confagricoltura, CIB, Università di Bologna.

I TEMI DEL PROGRAMMA SCIENTIFICO. Cresce e si qualifica il programma scientifico degli incontri. Già in calendario temi importanti come: ´Rigenerare, recuperare, riqualificare´; ´Il Patto dei Sindaci´; ´Atenei sostenibili, università e sostenibilità: esperienze a confronto´; ´Innovazioni e Sostenibilità nel settore edilizio: costruire il futuro´; ´La città interconnessa: i progetti italiani Smart Cities´; ´Energia, tecnologie e soluzioni di mobilità per la città sostenibile´; ´Le connessioni ICT e l´utilizzo dei dati nella città sostenibile´; ´La città interconnessa: come finanziarla?´; ´Le Spin off viste dall´industria e per l´industria´; ´Il rapporto edilizia sostenibile di Legambiente´; ´La tutela dei piccoli Comuni: misure per la loro valorizzazione´.

SPAZIO A START UP E SPIN OFF. Una piazza della Città Sostenibile sarà interamente dedicata alle start up e spin-off che potranno presentare le proprie imprese e dove le aziende stesse potranno incontrare espositori e visitatori, oltre che creare una rete di nuove imprese che potranno venire a contatto con opportunità di sviluppo reali. Temi d´attualità che saranno al centro di un workshop apposito dove Netval, in collaborazione con APSTI e PNICube, offrirà alle imprese l´opportunità di un elevator pitch. La partecipazione è gratuita fino ad un massimo di 30 società, che verranno selezionate (Info: Emanuela Rinaldi e.rinaldi@cittasostenibile.net – tel. 0541-744320).

IL FUTURO E´ QUI. L´Europa incoraggia le comunità "intelligenti´ ad andare verso soluzioni ´integrate e sostenibili in grado di offrire energia pulita e sicura a prezzi accessibili ai cittadini, ridurre i consumi e creare nuovi mercati in Europa e altrove. In particolare, la sfida è rivolta alle realtà urbane di medie dimensioni che ospitano quasi il 40% di tutta la popolazione europea urbana. La ´Città delle reti intelligenti´ si propone, dunque, come un progetto originale nelle forme e nei materiali e mette in evidenza un modello urbano capace di coniugare ed integrare tutela dell´ambiente, efficienza energetica e sostenibilità economica, con l´obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città sostenibile: la via italiana alle smart city, dal 5 all'8 novembre a Rimini Fiera

Today è in caricamento