Venerdì, 30 Luglio 2021
energia

“Non è un Paese per Fossili”: Greenpeace promuovere le energie rinnovabili

Il tour della nave Rainbow Warrior farà tappa in Italia a fine giugno e chi vorrà potrà visitarla e conoscere la missione dei “guerrieri dell’arcobaleno”

Greenpeace promuovere le energie rinnovabili e invita l'Europa a fare lo stesso. Con questo scopo arriva per la prima volta in Italia a fine giugno la nuova Rainbow Warrior, nave ammiraglia varata nel 2011, impegnata nel tour “Non è un Paese per Fossili” che punta i riflettori sui cambiamenti climatici. La nave scende in campo a sostegno della lotta dei cittadini e dei comitati locali che combattono contro le energie fossili, carbone e petrolio, e toccherà i luoghi "dove si produce energia (o si minaccia di produrla) in modo tanto anacronistico quanto dannoso per l’uomo e l’ambiente e dove i comitati locali da tempo chiedono il passaggio ad energie verdi".

"La nuova Rainbow Warrior è una perfetta ambasciatrice della rivoluzione energetica che chiediamo. Progettata per ridurre al minimo il consumo di carburanti, possiede un rivoluzionario sistema di alberatura che sorregge 1.260 metri quadrati di vele. La forma dello scafo e l’acciaio ultraleggero impiegato contribuiscono a raggiungere quest’obiettivo", spiega Alessandro Giannì, direttore delle Campagne di Greenpeace Italia.

Nel corso del tour italiano sarà possibile per chiunque lo desidera visitare la nave e conoscere la missione dei “guerrieri dell’arcobaleno”. Tre gli appuntamenti previsti: il 28-29 giugno a Genova, il 5-6 luglio a Palermo e il 2-3 agosto a Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Non è un Paese per Fossili”: Greenpeace promuovere le energie rinnovabili

Today è in caricamento