Venerdì, 30 Ottobre 2020
TAGLIA LA BOLLETTA

Risparmiare energia in cucina: ecco i consigli del Wwf

Anche tra i fornelli risparmiare energia si può, basta scegliere prodotti più efficienti dal punto di vista energetico tra quelli che utilizziamo abitualmente

Il Wwf ha pubblicato i suoi consigli per risparmiare energia in cucina e lo ha fatto tramite la guida on-line Top ten che offre la lista dei 10 migliori apparecchi elettrici rispetto al consumo di energia.

Con un semplice click possiamo individuare, su 17 diverse categorie, i 10 migliori elettrodomestici dal punto di vista ambientale presenti sul mercato italiano, non solo quelli che abbiamo in cucina ma anche lavatrici, tv, computer, stampanti, lampade e anche automobili elettriche. In questi giorni si è aggiunta anche la categoria forni elettrici a incasso, completando così l’elenco dei grandi elettrodomestici da cucina.

Nel sito Top ten ci sono per ogni tipologia i consigli sulle dimensioni dell’elettrodomestico più adatto alla nostra gestione familiare e su come utilizzarlo. Ad esempio, per il frigo si consiglia di posizionarlo sempre lontano da fonti di calore (forni, termosifoni) e di seguire le indicazioni per il posizionamento rispetto alle pareti. La temperatura ideale è di +5 gradi. Mai mettere pietanze calde e soprattutto tenerlo in ordine il più possibile per poter trovare subito il prodotto desiderato senza lasciare l’apparecchio aperto a lungo. La posizione fresca e areata è adatta anche per i congelatori: garage o cantina sono i luoghi ideali e nel corso degli anni questo ci permette di risparmiare diverse centinaia di euro. Per ogni grado in più esterno, infatti, il consumo elettrico dell’apparecchio aumenta del 3%. Se utilizziamo un forno elettrico non è indispensabile il preriscaldamento per cucinare: sebbene consigliata in alcune ricette, questa manovra  non è indispensabile. Se possibile, cucinare più pietanze al tempo stesso, regolare il timer con spegnimento qualche minuto prima del tempo indicato, aprire solo quando necessario e utilizzare cotture con ventilazione; un accorgimento questo che consente di cuocere a temperature di 10-20 gradi più basse. E una volta consumati i pasti si passa alla lavastoviglie che Top ten consiglia di mettere in funzione rigorosamente a pieno carico. Se lo sporco non è ‘impossibile’ scegliere il programma a basso consumo o eco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Risparmiare energia in cucina: ecco i consigli del Wwf
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...