Lunedì, 21 Giugno 2021
Imprese green

Altro stop forzato per il Solar Impulse 2: danneggiate le batterie

L'aereo ad energia solare che sta tentando il giro del mondo si dovrà fermare per circa tre settimane

Il Solar Impulse 2 fermo alle Hawaii

Il Solar Impulse 2, l'aereo a energia solare che sta tentando di fare il giro del mondo dovrà fermarsi, suo malgrado, un'altra volta: ha subito dei danni alle batterie durante la traversata del Pacifico dal Giappone alle Hawaii, la tratta più difficile dell'impresa. 

Per riparare il guasto ci vorranno "almeno 2-3 settimane". Questo stop inaspettato potrebbe ritardare la fine del tour, inizialmente prevista entro l'anno. A breve, tra le altre cose, le giornate inizieranno ad accorciarsi e la luce solare diminuirà costringendo i piloti svizzeri André Borschberg e Bertrand Piccard, che si stanno alternando alla guida del velivo, a volare meno.

Il Solar Impulse è partito lo scorso marzo da Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), dove ritornerà per completare il giro del mondo. Il mese scorso, a causa del peggioramento delle condizioni meteo, l'aereo è stato costretto ad atterrare in Giappone, tappa inizialmente non prevista. Lo scopo del viaggio è quello di sensibilizzare sulle energie rinnovabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro stop forzato per il Solar Impulse 2: danneggiate le batterie

Today è in caricamento