rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022

G20 di Hangzhou, Cina e Usa ratificano l'accordo di Parigi sul clima

Il presidente Barack Obama e il suo omologo cinese Xi Jinping, alla guida dei due paesi che più inquinano al mondo, hanno consegnato al segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon i documenti per la ratifica del trattato che mira a contenere il riscaldamento climatico.

Cina e Usa sono i primi ad aver redatto un rapporto di valutazione sulle produzioni da combustibili fossili.

"Si tratta di un segnale molto forte per tutto il Pianeta. Gli impegni presi nel dicembre 2015 a Parigi si stanno trasformando da semplici accordi ad azioni concrete, e l’entrata in vigore del trattato è ora molto più vicina. L’annuncio odierno non deve però essere visto come un punto di arrivo, deve infatti rappresentare un punto di partenza per i prossimi negoziati mondiali sul clima", ha commentato Giuseppe Onufrio, direttore esecutivo di Greenpeace Italia.

L’accordo di Parigi entrerà in vigore solo dopo la ratifica ufficiale dello stesso da parte dei Paesi che contribuiscono per almeno il 55 per cento alle emissioni globali. Greenpeace si attende ora che Italia e Ue si aggiungano presto con le rispettive ratifiche dell’accordo di Parigi. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

G20 di Hangzhou, Cina e Usa ratificano l'accordo di Parigi sul clima

Today è in caricamento