Giovedì, 22 Aprile 2021
INNOVAZIONI

Forum Pa, presentati i 12 progetti vincitori della Call4idea

Sono state oltre 100 le start up che si sono candidate. Ecco le idee più innovative, presentate durante la giornata inaugurale della mostra convegno in corso a Roma fino al 28 maggio

Quello tra start up e innovazione della Pubblica amministrazione è un matrimonio possibile? Sembra proprio di sì. Sono state oltre 100 le candidature alla “Forum Pa Call4ideas 2015  - Startup e Startupper per la PA digitale”, iniziativa promossa da Forum Pa in collaborazione con Camera di Commercio di Roma e PoliHub, l’incubatore del Politecnico di Milano. Dodici i progetti vincitori, presentati durante la giornata d'apertura della tre giorni in corso a Roma presso il Palazzo dei Congressi dell’Eur. Eccoli:

ClasseDigitale. E' una piattaforma software unificata in grado di integrare tutti i processi tipici delle scuole di ogni ordine e grado: programmazione (POF, orario, pianificazione lezioni, etc.), erogazione (registro classe e docente, supplenze, ricevimento, comunicazioni, etc.), verifica della didattica (gestione degli scrutini, pagelle), creazione e condivisione di contenuti didattici (piattaforma LMS per la creazione e la condivisione dei contenuti didattici delle lezioni), gestione documentale per gli uffici di segreteria (piattaforma DMS).

ComunicaCity. E' una mobile app per smartphone e tablet che permette agli enti pubblici e alle pubbliche amministrazioni (comuni, provincie, regioni, forze dell’ordine, ministeri, comunità) di inviare al cittadino e alle imprese news, segnalazioni, allerte, aggiornamenti, comunicati, il tutto in tempo reale e in maniera semplice e veloce.

Domiciliazione della terapia infusionale nelle vasculopatie e nelle vasculiti. Consente ai pazienti affetti da patologie reumatologiche e angiologiche la fruizione domiciliare delle terapie infusionali solitamente somministrate in strutture ospedaliere o negli ambulatori specialistici, con tecniche di Telemedicina, attraverso il monitoraggio continuo della terapia e il miglioramento della qualità della vita del paziente.

GeoNue. E' un software che permette di organizzare, catalogare e archiviare i dati territoriali, come ad esempio piano urbanistico, piano particolareggiato, dati catastali, vincoli ambientali e paesaggistici e beni culturali, sono salvati in cloud senza bisogno di ricorrere a infrastrutture hardware. Permette quindi anche ai piccoli enti, con una spesa adeguata al proprio bilancio, di dotarsi di un sistema di gestione e pianificazione del territorio; mettersi in regola con gli obblighi legislativi di comunicazione delle banche dati degli enti locali all’AGID (RNDT); condividere i dati pubblici come OpenData, consentendo e favorendo il ri-uso dei dati, sprigionando un beneficio economico per i singoli e per la collettività.

JUNKER. Aiuta i cittadini a fare la differenziata: riconosce i materiali e comunica dove gettarli, da ai Comuni e alle municipalizzate uno strumento per comunicare calendari del porta a porta, cambi di itinerari, info ambientali urgenti, mappa dei punti di raccolta, feedback istantaneo su dubbi di smaltimento, etc.

mAnomissioni suolo pA. Lo strumento web rende smart il controllo degli interventi di manomissione sul suolo pubblico ad opera degli enti gestori delle reti di servizi presenti nel sottosuolo (enel, tim, telecom etc..) digitalizzando l’attività di monitoraggio e controllo delle aree oggetto di lavori. Il tecnico incaricato esegue l’attività di verifica e controllo sul territorio per mezzo di tablet connessi alla rete dati e per ogni tipologia di controllo compila una specifica form personalizzata contenente i dati necessari all’attività.

OpenAct. Risponde all’esigenza d'informatizzare i processi di redazione, approvazione e pubblicazione degli atti amministrativi. Il procedimento comprende diverse fasi di lavorazione effettuate da soggetti molteplici ed eterogenei (redattori, dirigenti, uffici contabili, controllo di gestione ecc.). La modalità con cui sono combinate le azioni da svolgere è determinata da uno specifico flusso procedurale. Ciascuno di tali flussi è frutto di una fase preliminare di analisi/modellazione svolta con i referenti del processo e viene inserito nel sistema utilizzando strumenti di design e formalismi informatici. 

OpenMove. E' un’app che permette agli utenti di pagare tutte le soluzioni di mobilità da smartphone, al miglior prezzo garantito, senza più code al tabaccaio o la caccia al tesoro al parchimetro. Grazie inoltre alle offerte promosse dai partner commerciali, gli utenti inoltre guadagnano credito bonus per viaggiare e parcheggiare gratis. Ai gestori del trasporto - pubblico e privato - viene data una soluzione di bigliettazione elettronica chiavi in mano e a costo zero.

Pay Box, il Comune in un click. Si tratta di una piattaforma gestionale evoluta che consente ai Comuni italiani ed agli enti pubblici in genere di gestire ed incassare servizi e tributi locali in modo semplice, economico e diretto, attraverso un click appunto, on-line dal pc di casa o in mobilità tramite la App Pay-Box.

Park Smart - la nuova frontiera della mobilità urbana (progetto già vincitore del Premio Edison Start 2014 - guarda il video)

SEMPLICE PA SEMantic instruments for PubLIc administrators and CitizEns. Supporta l’ente locale con strumenti per il controllo ed il monitoraggio delle spesa offrendo all’amministratore uno strumento previsionale per la programmazione delle politiche di spesa, che mostra gli effetti dell’intervento del Comune sul territorio. 

SRS - Smart Rainfall System. Permette il monitoraggio ambientale e prevenzione dei rischi in tempo reale fornendo mappe delle precipitazioni ad alta risoluzione mediante l'analisi dei segnali di televisione satellitare, utilizzando antenne paraboliche commerciali.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forum Pa, presentati i 12 progetti vincitori della Call4idea

Today è in caricamento