rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
life

Greenpeace lancia il decalogo per le feste: dalle stelle di Natale alle luci a led

Le festività sono ormai alle porte e in questa occasione Greenpeace ha lanciato il suo personale decalogo per rendere il nostro Natale più rispettoso dell'ambiente

Greenpeace, in vista delle imminenti festività natalizie, ha dato qualche consiglio su come trascorrere le vacanze all'insegna della sostenibilità.

Luci natalizie. E' sempre consigliato comprarle a basso consumo. A parità di illuminazione, con la tecnologia LED, si ha un risparmio energetico dal 50 al 80 per cento. Inoltre collegarle ad un timer consente di risparmiare energia.

Verde casa. Attenzione alla scelta delle piante per decorare casa. Si usano molto le stelle di Natale in questo periodo, ma dal rapporto di Greenpeace “Eden tossico” emerge che il 79 per cento delle piante ornamentali analizzate sono risultate contaminate da pesticidi killer delle api.

Dolce Natale. Meglio scegliere prodotti provenienti da agricoltura biologica, locali e stagionali.

Cenone della vigilia. Per la tavola delle feste utilizzare tovaglie e tovaglioli di stoffa e non di carta.

Scegli un bianco Natale. Ti piacciono le distese di neve? A causa del cambiamento climatico, nevica sempre di meno. L’innevamento artificiale consuma ingenti risorse idriche che a causa della siccità non si rinnovano. Inoltre stressa il terreno e riduce la biodiversità. Meglio scegliere località sciistiche con neve naturale e sport a più basso impatto come lo sci da fondo e le racchette da neve.

Shopping in bici. Utilizzare le due ruote fa bene all’ambiente e alla nostra salute.

Regali. Quest'anno possiamo orientarci su prodotti ecosostenibili, facendo attenzione all’imballo.

Vestiti. Se scegliamo di regalare un capo d’abbigliamento, scegliamo vestiti di seconda mano o abiti in cotone biologico. Oppure preferiamo i marchi made in Italy che si sono impegnati all’eliminazione delle sostanze chimiche pericolose.

Acquisti. Sapete che la carta di alcuni scontrini può contenere sostanze pericolose? Se conoscete il vostro negoziante di fiducia chiedetegli di utilizzare i rulli di carta riciclata per stamparli.

Infine si potrebbe pensare di rinunciare ai canonici regali e sostenere i tanti volontari, tra cui anche quelli di Greenpeace, impegnati ogni giorno per rendere il nostro mondo più bello e sostenibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Greenpeace lancia il decalogo per le feste: dalle stelle di Natale alle luci a led

Today è in caricamento