Bici pieghevole, il mezzo a misura di città

Ce ne sono per tutte le tasche e sono la sintesi perfetta del concetto di mobilità integrata dal momento che il pedalare può essere accompagnato dagli spostamenti su tutti i mezzi pubblici

La bici pieghevole Tender di Atala

La bici è tornata ad essere un vero mezzo di trasporto e non più solo un piacere del fine settimana. Le nostre città sono state letteralmente inondate dalle due ruote e tra i problemi più importanti che i neo-ciclisti hanno dovuto affrontare, oltre alle scarsissime piste loro dedicate, c’era il problema “parcheggio”. Andare a lavoro e lasciare la bici attaccata a un palo, a lungo andare rischia infatti di esporre i proprietari ad atti vandalici o furti. Altro problema, specialmente nelle metropoli, è l’impossibilità di integrare la “pedalata” con altri tipi di trasporto pubblico, come tram, bus e metro in quanto, al di là di pochissime eccezioni, è vietato salire a bordo di questi mezzi con una bicicletta tradizionale. Allora che fare? Semplice. Passare alla bicicletta pieghevole. La porti dove vuoi sempre con te, piegata può salire su qualsiasi mezzo e puoi portarla in ufficio sistemandola sotto la scrivania. Qui presentiamo una carrellata di alcuni dei marchi di biciclette pieghevoli in commercio che sono adatte praticamente ad ogni esigenza, gusto e tasca. 

ATALA. Lo storico marchio italiano, nato dall’opera di Cesare Rizzato, propone due modelli di bici pieghevole, la Tender e la Folding. La Tender (nella foto in alto)  è un modello molto aggressivo, con un telaio da 20” e tutta la meccanica Shimano, dal cambio a 7 velocità ai freni in alluminio. Il modello col telaio pieghevole con ruota a 20” ha un prezzo di 419 €. La Folding è una bici più piccola e compatta con un telaio da 16” e il cambio Shimano da 6 velocità. L’attacco del manubrio è in acciaio con chiusura ripiegabile a telescopio. La misura con le ruote da 16” costa 299 €.

BROMPTON. La bicicletta pieghevole per eccellenza, interamente costruita in Gran Bretagna, negli anni è diventata un vero punto di riferimento per gli amanti delle city bike pieghevoli. La struttura dei vari modelli rende la bici molto solida e funzionale con un peso che varia dai 9 ai 12,5 kg. Chiusa può essere trascinata a mo’ di trolley. La bicicletta parte da un modello standard, con ruote da 16”, che si può arricchire come si vuole. I prezzi partono da 800€.

DAHON:  l’idea di una bici pieghevole venne anche al Dr. David Hon, mentre lavorava alla NASA e l’idea sembra aver avuto successo se le sue sono tra le biciclette più conosciute del pianeta. Negli anni la Dahon ha incrementato e affinato lo studio dei materiali delle sue biciclette tanto da creare un sistema di chiusura che permette di “rimpicciolire” la bici in appena 2 secondi. I modelli Dahon non sono solo comodi da trasportare una volta chiusi, ma anche confortevoli e dalle ottime prestazioni. I prezzi della gamma partono dai 1.200€.

Decathlon-2

DECATHLON. L’azienda di distribuzione sportiva vende due marchi in esclusiva la Matex e la B’Twin. La Prima è la bicicletta pieghevole basic, non un gioiello per la sua categoria, ma estremamente funzionale. E’ dotata di un’unica velocità, ideale per le passeggiate e gli spostamenti pianeggianti. Il prezzo parte da 159,99. La B’Twin invece è una bici pieghevole completa. Velocissima da aprire e chiudere, nei vari modelli è completa praticamente di ogni comodità: cambio a doppia velocità, trasmissione a cinghia che non sporca i pantaloni, luci anteriori e posteriori integrate e struttura (telaio, forcella e manubrio) garantita a vita. I prezzi variano dai 459,95 € ai 714,95 €.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TERN. Questo marchio è andato oltre spingendosi a creare non solo delle bici pieghevoli compatte, ma rendendo pieghevoli le full size. Chi infatti vorrebbe una bici pieghevole, ma non è molto incline alle taglie piccole, con una Tern Joe riesce a trovare il punto di sintesi dei suoi desideri. Il giunto centrale presente sulla bici permette di piegarla velocemente anche essendo una big size. La flotta Tern è completata anche dai classici modelli pieghevoli, di ottima qualità e tecnologia. I prezzi variano a partire da circa 600 €.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la fidanzata di Dybala rompe il silenzio: "Tosse e dolori al corpo, sensazione perenne di disagio"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Domenica In, Roby Facchinetti annulla l'ospitata: "Bergamo è la mia città, sono devastato dal dolore"

  • Coronavirus, quale mascherina bisogna usare

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, dalla suola delle scarpe alle verdure: i chiarimenti dell'Iss

Torna su
Today è in caricamento