rotate-mobile
Sabato, 2 Dicembre 2023
mobilità

Poca bici, mezzi e car sharing: gli italiani continuano ad amare l'auto

Poca mobilità sostenibile e forse un po' di pigrizia: per l'indagine condotta dall'Eurispes la 'più amata dagli italiani' rimane l'auto

Resta comunque l'auto privata il mezzo di trasporto più usato dagli italiani: il 29,4% la usa sempre, il 32,9% spesso, il 15,8% qualche volta, il 19,9% mai.

Come si poteva immaginare anche i mezzi pubblici non sono molto usati e tra i mezzi privati non c'è la bicicletta che quasi un terzo degli intervistati la utilizza sporadicamente. Sono questi i risultati dell'indagine reealizzata dall'Eurispes nel nostro Paese per esplorare le abitudini dei cittadini rispetto agli spostamenti quotidiani, all'utilizzo dei diversi mezzi di trasporto, al giudizio sulla qualità del servizio offerto dal trasporto pubblico. Il tutto si trova in un rapporto, il "Libro bianco sulla mobilità e i trasporti".

Se si osserva più da vicino si notano dei particolari interessanti: ad esempio sono i giovanissimi tra i 18 e i 24 anni gli utenti più frequenti dei mezzi pubblici, tendenza spiegabile col fatto che molti non posseggono un mezzo di trasporto privato. Tra questi invece dopo l'automobile molto diffusi sono ciclomotori e motocicli.

Insomma la mobilità sostenibile non è ancora ai livelli dei Paesi del nord d'Europa, dove biciclette e mezzi pubblici sono sicuramente più in voga che da noi. Intanto però in alcune città italiane prende piede il car sharing, la condivisione di un'automobile presa a noleggio. Una pratica diffusa soprattutto nelle grandi città come Roma e Milano, dove tante sono le possibilità di accesso al servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poca bici, mezzi e car sharing: gli italiani continuano ad amare l'auto

Today è in caricamento