Rfi: a Roma e Milano piste ciclopedonali 'parallele' a ferrovie

Rete Ferroviaria Italiana ha presentato un progetto che punta a una mobilità virtuosa e ecosostenibile nei nodi urbani di Roma e Milano

Percorsi ciclopedonali protetti che corrono, separati in sicurezza, paralleli alle linee ferroviarie. Aree di stazione dedicate al transito e alla sosta delle biciclette. Questi sono i progetti che Rete Ferroviaria Italiana sta avviando nei principali nodi urbani per l’integrazione treno+bici.

Grazie a queste nuove interconnessioni fra i sistemi di trasporto sostenibili, si avranno benefici per la mobilità urbana, l’ambiente e la qualità della vita.

A Roma sono stati individuati percorsi adiacenti alle linee ferroviarie e nelle aree in prossimità delle stazioni, da poter riconvertire in strade per ciclisti. Nella Capitale le nuove piste ciclabili collegheranno Roma Tiburtina a San Lorenzo, Torricola all’Appia Antica, Parco Monte Ciocci a Roma San Pietro (FL3) e Serenissima a La Rustica (FL2).  

A Roma RFI ha, inoltre, realizzato diversi parcheggi con rastrelliere per biciclette nelle stazioni: Roma Nomentana, Nuovo Salario, Prenestina, La Rustica Città, La Rustica Uir, Bagni di Tivoli e Tivoli.   

Anche a Milano, Rete Ferroviaria Italiana ha individuato possibili percorsi da riqualificare in piste ciclabili: Milano Rogoredo-Poasco; Milano Rogoredobivio Porta Romana; bivio Porta Romana-cavalcavia Buccari; Milano San CristoforoPorta Genova; cavalcavia Via Breda-Via Marche; Milano Greco Pirelli-cavalcavia Sesto San Giovanni.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parcheggi per biciclette sono stati recentemente realizzati nelle stazioni di Lugo (Emilia Romagna) e Molfetta (Puglia).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento