Venerdì, 24 Settembre 2021
mobilità

Uber lancia UberPop a Padova, il ride-sharing sbarca nel Nord-est

Si tratta della quinta città in Italia, dopo Milano, Roma, Genova e Torino. Il servizio è gratuito fino al 30 dicembre

Uber sbarca nel Nord-est, lanciando a Padova il suo servizio di ride-sharing UberPop. Dopo Milano, Roma, Genova e Torino, l'azienda californiana arriva in Veneto, con il suo servizio simile a quello dei taxi. E fino al 30 dicembre muoversi con la app UberPop sarà gratuito.

"L'Italia - sostiene Benedetta Arese Lucini, general manager di Uber - è pronta a sperimentare un nuovo concetto di mobilità e l'accelerazione che abbiamo messo in atto (Padova è la terza città in meno di tre mesi) è per rispondere a questo bisogno. Oggi chi possiede un'automobile la tiene parcheggiata anche 23 ore al giorno: noi abbiamo in mente un'altra città, una città - sottolinea - dove esistono alternative accessibili e economiche al trasporto pubblico e dove non si butta via il tempo fermi nel traffico. In Italia si sprecano fermi in coda fino a 71 ore in un anno, noi lavoriamo alla città del futuro".

UberPop è l'opzione "collaborativa e low-cost" di Uber. Chi ha una macchina può iscriversi al servizio come guidatore per condividere tragitto e costi: la app "invierà in automatico la richiesta del cliente al driver più vicino e l'utente riceverà i dati dell'auto in arrivo (modello, nome del guidatore, foto, targa) per facilitare l'identificazione". (Askanews)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uber lancia UberPop a Padova, il ride-sharing sbarca nel Nord-est

Today è in caricamento