Dopo Milano, lo scooter sharing sbarca a Roma e Catania: ecco i Piaggio di Enjoy

Il mezzo, a tre ruote, da oggi si può noleggiare nella Capitale e da lunedì anche in Sicilia. Ecco i costi e le modalità di funzionamento del servizio di mobilità condivisa

Come annunciato a marzo, dopo Milano, sbarca oggi nella Capitale lo scooter sharing di Eni, il servizio che mette in condivisione gli scooter a tre ruote Piaggio Mp3, realizzato in partnership con il Gruppo Piaggio e Trenitalia. Lunedì, poi, Eni lancerà sia il car sharing che lo scooter sharing anche a Catania

"Enjoy è un piccolo gioiello che Eni é riuscita a creare. Ci permette di agire in un mercato diverso da quello in cui solitamente ci muoviamo. E' un business che cresce; un'esperienza molto piacevole: stiamo per sfiorare i 500mila utenti. Ogni giorno sono circa 500 i nuovi iscritti. Il servizio é estremamente apprezzato perchè considerato utile, pratico, economico e sostenibile. Metà del parco auto italiano é infatti vecchio e inquina perché le auto sono Euro zero e Euro 1. I mezzi Eni invece sono nuovi, Euro 6", commenta Paolo Grossi, direttore commerciale R&M and Chemicals di Eni. "Operiamo in un circolo virtuoso - continua Grossi - Il fatto che gli iscritti crescono ci consente di immettere in strada sempre più veicoli, in questo caso scooter a tre ruote. Inoltre, questo fa sì che la gente che si iscrive continui a crescere perché più iscritti vuol dire sempre più mezzi in circolazione".

ROMA. Il servizio è partito oggi con 100 scooter, che presto diventeranno 300. I mezzi a tre ruote saranno dislocati nel centro città, a differenza delle auto del car sharing che invece coprono la periferia (guarda mappa sotto). Sono sicuri, facili da usare , possono raggiungere la velocità massima di 90km/h, sono dotati di due caschi posti sotto la sella e di cuffiette igieniche monouso. I veicoli sono leggermente diversi da quelli di Milano; sarà assente il computer di bordo sotto la sella: l’utilizzo dello scooter sarà gestito, per la prima volta, tutto tramite app; dalla prenotazione, allo sblocco con inserimento del pin e fino al termine del noleggio. Questo aggiornamento tecnologico riguarderà nel tempo tutti i mezzi della flotta Enjoy, in tutte le città in cui il servizio è attivo (Milano, Torino, Firenze e dal 13 giugno Catania). "Ci aspettiamo che a Roma, a differenza di Milano - commenta Sacchi - il mezzo possa conferire grandi opportunità ai cittadini. Sia per il clima diverso che per il problema traffico, che nella Capitale é superiore, lo scooter dovrebbe adattarsi meglio delle auto alla città".

MappaServizioRoma_scooterCarSharing-2

L'APPELLO DI ENI ALLA FUTURA AMMINISTRAZIONE CAPITOLINA. "Il servizio potrebbe crescere ancor di più se aumentassero i parcheggi dedicati al car sharing, in generale - continua Sacchi - perchè trovare parcheggio in centro é complicato. Alcuni comuni, Firenze in primis, ci stanno aiutando in questo. Metteremmo ancora più mezzi e quindi aumenterebbero ancor di più gli iscritti se l'amministrazione ci venisse incontro. Il parcheggio nel centro città renderebbe il servizio e anche il centro più fruibile a tutti".

CHI PUO' GUIDARE GLI SCOOTER. Potranno essere guidati con patente italiana di categoria A e B (a partire dai 21 anni di età per le patenti A e B, patente A2 e 21 anni di età se presa prima del 19 gennaio 2013) e con patenti estere riconosciute dal servizio Enjoy. I nuovi utenti si possono registrare tramite app o sul sito enjoy.eni.com, mentre a chi è già iscritto basterà solo aggiornare il profilo per abilitare il nuovo servizio. In entrambi i casi, per ultimare la procedura, sarà necessario completare la visione di un video tutorial con le informazioni necessarie al corretto utilizzo dello scooter.

QUANTO COSTA NOLEGGIARE LO SCOOTER SHARING ENJOY. Gli MP3 rossi hanno una tariffa di 0,35 €/min, la stessa che viene applicata a Milano, e possono essere rilasciati al termine dell’utilizzo in qualsiasi spazio consentito all’interno dell’area di copertura di 52 kmq concentrata nella zona centrale della città così da aumentare la disponibilità dei mezzi nelle zone a maggior richiesta, semplificando gli spostamenti ed i parcheggi e decongestionando la circolazione. Il parcheggio è gratuito negli stalli riservati agli scooter all’interno delle strisce bianche del Comune di Roma e nelle aree dedicate presso le Eni Station cittadine. Come per tutti gli altri scooter non è possibile parcheggiare nelle strisce blu.

UN PO' DI NUMERI SULLA FLOTTA NAZIONALE. Con l’arrivo dei 300 MP3 Piaggio, la flotta Enjoy sale con le auto ad un totale di 900 mezzi, che ampliano ancor di più le possibilità per romani, city users e utenti con patente estera, di scegliere forme di mobilità sostenibile e condivisa nella Capitale. Ad oggi, dopo due anni e mezzo dalla partenza del servizio, Milano, Roma, Firenze e Torino hanno totalizzato complessivamente più di 470 mila iscritti e 7 milioni e 700 mila noleggi.

LA NOVITA'. Per semplificare la vita degli utenti del servizio, da oggi Eni lancia un numero verde dedicato ad Enjoy, in funzione h24, l'800.900.505. 

Alla presentazione, avvenuta questa mattina, nella sala Congressi di Palazzo Mattei, erano presenti anche il responsabile innovazione strategica del Gruppo Piaggio, Luca Sacchi ed Ernesto Sicilia di Trenitalia. "Lo scooter Mp3 - afferma Luca Sacchi - é un prodotto esclusivo Piaggio, ideale per questo tipo di servizio perché rimanendo in giro per la città deve essere in grado di gestire il contesto: si auto gestisce, non cade facilmente ed é quindi sicuro ma nello stesso tempo é facile da usare. Ad occhio questo non si percepisce quindi per noi avere i mezzi in giro vuol dire permettere ai clienti di testarli. Abbiamo tolto il bauletto posteriore: i caschi si trovano sotto sella. Il veicolo é quindi più compatto rispetto a Milano". 

Molto contento della collaborazione con Eni anche Trenitalia: "Trenitalia é diventata un'azienda di mobilità e non di trasporto ferroviario e per migliorare la mobilità bisogna integrare i servizi. E l'integrazione, la mobilità e la sharing economy sono parole chiave di Trenitalia e anche di Enjoy", conclude Ernesto Sicilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 14 novembre 2019

Torna su
Today è in caricamento