La nuova sfida Amazon: le consegne dei pacchi dal cielo con i droni-postino

Il gigante dell’e-commerce ha ricevuto l'autorizzazione dalla Federal Aviation Authority, l'ente regolatore statunitense per le certificazioni di “vettore aereo”, e si prepara a consegnare i propri pacchi con i droni di Amazon Prime Air. L'obiettivo di Amazon è in futuro garantire consegne in 30 minuti

Foto da archivio. Fonte Pixabay

Consegnare i propri pacchi con i droni-postino: è questo il prossimo progetto già in via di sviluppo di Amazon. La big dell'e-commerce ha ricevuto l'autorizzazione al proprio programma dalla Federal Aviation Authority (Faa), l'ente regolatore statunitense per le certificazioni di “vettore aereo”. Un passaggio che l'azienda fondata da Jeff Bezos ha definito "Un importante passo avanti".

La certificazione ottenuta dalla Faa avvicina Amazon all'obiettivo di "un servizio autonomo di consegna con i droni, che un giorno consegnerà pacchi ai nostri clienti nel mondo", ha affermato David Carbon, vicepresidente di Prime Air Amazon, brand allo scopo creato da Amazon. David Carbon ha riferito, inoltre, che l'obiettivo di Amazon è in futuro garantire consegne in 30 minuti.

In questi giorni la società sta pianificando le prime consegne che saranno effettuate con il drone di Amazon presentato il 5 giugno a Las Vegas, durante la conferenza Re:Mars (Machine learning, automation, robotics and space): decolla e atterra verticalmente come un elicottero e può consegnare un pacco di circa 2,5 chili (che costituiscono quasi l’80% dei pacchi spediti) in un raggio di circa 15 chilometri in mezz’ora.

I droni di Amazon Prime Air voleranno a bassa quota controllati da una centrale remota e sono equiparati ai velivoli senza pilota. Consentiranno di effettuare le consegne in tempi ridotti partendo da basi logistiche a ridosso di aree industriali e al servizio dei perimetri urbani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Occorre ancora superare alcuni ostacoli di carattere normativo e regolamentare prima di avviare il servizio, ma il riconoscimento della FAA dimostra che il colosso di Jaff Bezos ha convinto il governo Usa dell’affidabilità a poter operare nel regolamentatissimo mercato dell’aviazione civile. "La certificazione - ha affermato il vicepresidente di Amazon David Carbon - testimonia la fiducia della FAA nelle procedure operative e di sicurezza di Amazon".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prima giornata di Garko 'libero' è con Eva Grimaldi e Imma Battaglia (VIDEO)

  • Gabriel Garko rompe il silenzio dopo il coming out: "Camminerò con le mie gambe, ma non sui tacchi"

  • Gabriele Rossi scrive a Garko dopo il coming out. L'applauso dei vip, da Grimaldi a Monte

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 26 settembre 2020

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento