Martedì, 20 Aprile 2021

Startup fra i banchi di scuola, blogger in erba e open day virtuali: la didattica digitale di "Cervellotik Education"

Da un progetto di giovani universitari "Cervellotik Education" si trasforma in una PMI innovativa - tra imprese beneficiarie del finanziamento del Fondo Nazionale Innovazione - che oggi fornisce servizi digitali alle scuole di tutta Italia per percorsi extracurricolari innovativi

Hanno iniziato a dedicarsi alla didattica digitale in tempi non sospetti e adesso, dopo l'accelerazione data dalla pandemia, hanno già disponibili una serie di soluzioni pensate per la scuola: "Cervellotik Education" è una PMI innovativa lucana, che opera nel settore dell’on-line education e che di recente è entrata nel programma "Seed per il Sud", il programma di Cassa Depositi e Prestiti dedicato a sostenere durante l’emergenza Covid le giovani imprese innovative del Mezzogiorno.

Con i suoi prodotti e servizi la PMI lucana si è diffusa finora in oltre 100 scuole italiane, coinvolgendo 22.000 studenti e 3.000 docenti, con la creazione di 700 startup tra i banchi di scuola: il servizio di punta, è infatti "SchoolUP" per i PCTO (i cosiddetti Percorsi per le competenze trasversali, ex Alternanza Scuola/Lavoro), "Una sorta di percorso chiavi in mano - spiega Ivo Marino, Ceo di "Cervellotik" -  grazie a cui il docente ha la possibilità di erogare percorsi extracurricolari ai suoi studenti, su autoimprenditorialità e creazione di startup fra i banchi di scuola, sviluppo competenze per professioni digitali, come quella del blogger, formazione e orientamento al lavoro, attraverso la preparazione del curriculum e del primo colloquio".

Ci sono poi altri servizi, come "Orientamento in digitale", che propone attività di orienteering in entrata e uscita delle scuole come l’Open Day a domicilio, fino allo "ScuolaTour360", che permette di svolgere una visita virtuale degli ambienti scolastici. I percorsi di orientamento on line, in seguito alla pandemia, sono stati ampliati con dei tour virtuali per visitare gli ambienti scolastici, abbinati a diversi contenuti multimediali che raccontano la scuola attraverso la voce di professori e alunni.  

IvoMarino-2
 Ivo Marino, Ceo di "Cervellotik Education"

La PMI lucana sta supportanto le scuole in questo delicato momento, ma come nasce l'idea? "Nasce ben 8 anni fa, da un gruppo di universitari dell'Università della Basilicata - per la maggiorparte informatici - con l'intenzione di sviluppare una piattaforma in grado di favorire l'incontro tra studenti e "cervelloni" sia per scuole superiori che per università. Nella sua prima versione era una piattaforma per le ripetizioni online, poi si è evoluta con l'inserimento di servizi innovativi per la scuola".

Un'evoluzione necessaria data la progressiva pervasività del digitale: "In origine avrei voluto fare il professore di informatica - racconta Ivo Marino - ma quando ho scoperto il mondo dell'innovazione ho cercato di fare una sintesi tra la mia passione per la didattica e quella per l'informatica". La pandemia ha poi accelerato un processo che avrebbe impiegato anni e oggi fornire metodologie smart alle scuole si è dimostrato molto utile.

"Ovviamente non è stato facile, soprattutto partendo da qui, in Basilicon Valley", ironizza Marino. "Il tempo per arrivare è stato lungo ed è per questo che proponiamo dei percorsi innovativi, così da cominciare già dai banchi di scuola ad approcciarsi al mondo dell'impresa". 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Startup fra i banchi di scuola, blogger in erba e open day virtuali: la didattica digitale di "Cervellotik Education"

Today è in caricamento