Sabato, 27 Febbraio 2021

Dall’agritech all’intelligenza artificiale fino alla data science: torna “Maker Faire Rome" in edizione gratuita e digitale

Nel corso della rassegna, l'ecosistema di makers, imprese, istituzioni, scuole, università e centri di ricerca si articolerà attraverso 300 stand con idee, prototipi e progetti innovativi e si racconterà attraverso decine di live conference già allestite, interamente sulla piattaforma dedicata sulla quale sarà sufficiente effettuare una registrazione

Dall’agritech al foodtech, dal digital manufacturing alla robotica, dall’intelligenza artificiale alla mobilità, dall’economia circolare alla salute, dall’IoT al recycling fino alla data science, allo sportech e alla moda, oltre alle sezioni dedicate di Maker Art e Maker Music che esploreranno l’intersezione tra arti, musica, scienza e tecnologia: nonostante le difficoltà della contingenza torna anche quest'anno “Maker Faire Rome", completamente gratuita e trasposta in versione digitale, fino al 13 dicembre.

L'ecosistema di makers, imprese, istituzioni, scuole, università e centri di ricerca si articolerà atraverso 300 stand con idee, prototipi e progetti innovativi e si racconterà attraverso decine di live conference già allestite, interamente sulla piattaforma dedicata sulla quale sarà sufficiente effettuare una registrazione, divisa in diversi canali tematici dedicati ai principali topics di "Maker Faire" e un canale Main, sempre live, dal quale verranno raccontate nei giorni della manifestazione tante storie d’innovazione, allestito negli spazi dell’ex gazometro a Roma.

Nel corso della "Maker Faire Rome", promossa e organizzata dalla Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua Azienda speciale Innova Camera, si sviluppa un ricco calendario di eventi live, talk, webinar, workshop e conferenze sui principali temi dell’innovazione. Durante la navigazione, si potranno assegnare like, condividere contenuti, chattare con i maker e gli espositori, porre domande o partecipare agli incontri live “Meet the Exhibitor”, per conoscere meglio i progetti esposti.

"L'innovazione costituisce un fattore decisivo per il progresso - ha commentato nel corso della conferenza di apertura della manifestazione il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella - nonché il principale volano della crescita economica e del benessere della collettività". Nel messaggio di saluto inviato ha ricordato la necessità di "incentivare manifestazioni che diano impulso verso nuove frontiere tecnologiche in grado di dare efficienza a ogni settore della comunità. La competitività del sistema Paese nello scenario internazionale, la sostenibilità ambientale dei modelli imprenditoriali, l'efficacia delle tecniche in ambito biomedico, la dei qualità servizi e dei beni offerti al consumatore dipendono strettamente dall'avanzamento della tecnologia".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall’agritech all’intelligenza artificiale fino alla data science: torna “Maker Faire Rome" in edizione gratuita e digitale

Today è in caricamento