Domenica, 6 Dicembre 2020

Dai musei di Manhattan alle campagne del Queens: "Virtual Nyc", una piattaforma per i tour virtuali di New York

Dai musical di Broadway alle collezioni del Guggenheim fino allo skyline dall'Empire State Building, la piattaforma gratuita è una sorta di "raccoglitore" di risorse online messe in rete dalle realtà culturali di Manhattan, Brooklyn, Bronx, Staten Island e Queens

È in ginocchio a causa della pandemia ma non disperde la portata del suo immaginario: l'iniziativa "Virtual Nyc", promossa da NYC & Company, in collaborazione con il Department of Cultural Affairs e il Mayor's Office for Media and Entertainment, propone un viaggio virtuale nella Grande Mela, offrendo l'opportunità di attingere al suo patrimonio artistico e culturale.

"In attesa di poter accogliere nuovamente i visitatori di tutto il mondo qui a New York City vogliamo portare la città nelle loro case, offrendo stimolanti momenti di cultura ed evasione. - spiega Fred Dixon, presidente e ceo di NYC & Company - In un momento senza precedenti il settore del turismo di New York offre un assaggio virtuale di una vasta gamma delle sue esperienze culturali più famose. Incoraggiamo i visitatori da tutto il mondo a manifestare il proprio sostegno e di approfittare delle attrazioni artistiche della città".

La piattaforma, disponibile gratuitamente, è dunque una sorta di "raccoglitore" di risorse online messe in rete dalle realtà culturali di cinque municipalità della città, Manhattan, Brooklyn, Bronx, Staten Island e Queens, attraverso le quali letteralmente "perdersi" e personalizzare il proprio "viaggio", scegliendo tra musei & gallerie, attrazioni e tour, teatri, arti performative, cinema e nightlife.


 

Qualche esempio? Dai database messi a disposizione Ellis Island Foundation alla webcam posta al New York Harbor e la earthcam sull'Empire State Building fino al virtual tour dello Jewish Museum o del Central Park; dai musical di Broadway ai corti del Tribeca Film Festival fino ai concerti al Lincoln Center o Carnegie Hall e della New York Philharmonic; dalle mostre dell'International Center for Photography ai videocorsi e le performance del Mark Morris Dance Group al tour a 360° della rampa a "spirale rovesciata" progettata da Frank Lloyd Wright del Guggenheim Museum e della collezione al suo interno.

Guggenheim-2
Guggenheim Museum

Ma non soltando: è possibile partecipare a dibattiti e letture sulla piattaforma virtuale "Books Are Magic" o accedere agli archivi digitali della Brooklyn Public Library e della New York Public Library. Sono molti anche i tour più "istruttivi", per esempio a Governors Island (l'isola a 5 minuti di distanza da Downtown Manhattan) con suggerimenti sul giardinaggio o in una campagna del Queens con ricette di marmellate e consigli su come prendersi cura di una capretta.

queens-2
The Queens County Farm Museum
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai musei di Manhattan alle campagne del Queens: "Virtual Nyc", una piattaforma per i tour virtuali di New York

Today è in caricamento