Martedì, 15 Giugno 2021
Digital life

Edilizia e big data: nasce "Portale Bonus 110", una piattaforma di incontro tra imprese e professionisti

Al fine di districarsi nel complicato mondo edilizio italiano, anche dopo il Decreto Rilancio, l’azienda abruzzese Grempredictive dà vita a "Portale Bonus 110", marketplace che attraverso la predittività dei Big Data favorisce l’incontro tra imprese edili, cantieri e tecnici, maturando domanda e offerta

A poche settimane dal lancio ha già attirato oltre 200 committenti in cerca di tecnici e di imprese e ha visto l’assegnazione di 80 cantieri: "Portale Bonus 110" è un nuovo marketplace che sfrutta la predittività dei Big Data per creare una rete virtuale avvalendosi delle possibilità date dal Bonus 100%. Ideata dall’azienda abruzzese Grempredictive, la piattaforma consente ai clienti interessati al mondo edilizio di inserire in maniera agevole e sicura i dati del proprio immobile e cercare i professionisti che compiano i lavori. 

Il progetto si rivolge a una vasta platea di persone, tra cui soggetti privati che intendono registrare il proprio immobile, tecnici alla ricerca di nuovi cantieri per il Superbonus e imprese edili. Le operazioni vengono eseguite in maniera regolare e trasparente, in ottemperanza alle norme e ai decreti per ottenere il Superbonus 100%, l'agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici. 

“Ci siamo resi conto che nel panorama attuale mancasse la salvaguardia del committente - racconta Graziella Di Filippo, AD e Founder di "Portale Bonus 110" - figura principe del bonus, dalle spigolosità del sistema edilizio italiano. Per questa ragione, forte della mia esperienza nel settore e del mio know how lavorativo, ho deciso di mettermi in gioco realizzando una piattaforma user friendly che garantisse l’incontro tra edifici che necessitano di lavori e i professionisti in grado di farlo. Il grande obiettivo del portale consiste proprio nel restituire una visione clientecentrica e creare l’intelligenza collettiva dei committenti/contribuenti, risolvendo le attuali asimmetrie informative. Si tratta di un progetto unico nel suo genere e siamo estremamente soddisfatti dei risultati raggiunti sino ad ora. Il nostro obiettivo primario sarà quello di continuare su questa strada, aiutando sempre più persone possibili a districarsi nel mondo edilizio”.

Graziella Di Filippo-2
Graziella Di Filippo, AD e Founder di "Portale Bonus 110"

"Portale Bonus 110" si avvale della Folksonomia, ovvero della costruzione di un ecosistema di dati basato su dei Tag, realizzato direttamente dagli utenti e che genera un sistema di autovalutazione. Gli algoritmi vengono regolati in tempo reale e i modelli predittivi aiutano a migliorare la lead generation, le vendite e capire quali contenuti comunicare ai vari pubblici.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia e big data: nasce "Portale Bonus 110", una piattaforma di incontro tra imprese e professionisti

Today è in caricamento