Domenica, 7 Marzo 2021

Smart Working, da EpiCura ecco 5 consigli pratici per la perfetta postazione di lavoro in casa

Se al termine dell'emergenza sanitaria si stima che i lavoratori agili saranno complessivamente 5,35 milioni, i fisioterapisti dal poliambulatorio digitale EpiCura consigliano 5 semplici accorgimenti per lavorare e studiare da casa senza incorrere in fastidiosi problemi muscolari e prevenire i piccoli dolori causati da una postura non corretta

Lavorare da casa è un trend destinato a durare e proprio per questo occorre attrezzarsi in modo confortevole. Secondo la ricerca 2020 dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, il cosiddetto “lavoro agile” è infatti entrato nella quotidianità degli italiani: al termine dell'emergenza sanitaria si stima che i lavoratori agili, che lavoreranno almeno in parte da remoto, saranno complessivamente 5,35 milioni.

Questo profondo cambiamento di abitudini e dei ritmi di vita quotidiani, insieme a una maggiore sedentarietà e a posizioni posturali non idonee mantenute nelle “nuove” postazioni di lavoro e di studio domestiche, hanno contribuito ad incrementare dolori cervicali, lombari e alla colonna vertebrale.

Tuttavia, anche in casa, dove non sempre si è dotati di una sedia ergonomica, è possibile creare una confortevole postazione, instaurando abitudini che aiutano il nostro corpo a mantenere e rispettare la propria fisiologia e, quindi, a favorire il benessere.

I fisioterapisti di EpiCura, il poliambulatorio digitale con un network di oltre 700 professionisti certificati che offre in 10 città italiane (Torino, Milano, Roma, Firenze, Napoli, Bologna, Brescia, Genova, Catania e Verona) servizi sanitari e socio-assistenziali, suggeriscono 5 semplici accorgimenti per lavorare e studiare da casa senza incorrere in fastidiosi problemi muscolari.

Epicura-3

Epicura1-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smart Working, da EpiCura ecco 5 consigli pratici per la perfetta postazione di lavoro in casa

Today è in caricamento