Martedì, 19 Gennaio 2021

“Onda Z @Klimahouse”: una sfida tra under 26 per affrontare in chiave innovativa la crisi climatica

Dopo il successo dell’edizione 2020, l’hackathon si svolgerà completamente in formato digitale dal 26 al 28 gennaio 2021 e coinvolgerà studenti tra i 21 e i 26 anni provenienti da tutta Italia. Il team vincitore presenterà il proprio progetto durante il congresso internazionale di "Klimahouse 2021"

Un hackathon, quest’anno in forma completamente digitale, in cui ragazze e ragazzi tra i 21 e i 26 anni, divisi in squadre, sono chiamati a proporre soluzioni progettuali (iniziative, prodotti, servizi) per affrontare la crisi climatica odierna. Questo è “Onda Z @Klimahouse”, maratona progettuale ideata e organizzata da Onde Alte, B Corp e laboratorio multidisciplinare di innovazione sociale, in collaborazione con Klimahouse  e con il sostegno dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima della Provincia di Bolzano.ù

"Gli anni che stiamo vivendo hanno dimostrato chiaramente che l’ambiente e l’effetto delle azioni dell’uomo su di esso sono questioni di grandissima priorità cui dedicare il massimo delle nostre energie - racconta Massimiliano Ventimiglia, CEO e fondatore di Onde Alte - I giovani di questo tempo hanno dimostrato una maggiore sensibilità rispetto alle emergenze irrisolte che la nostra società deve affrontare. Da queste considerazioni nasce il nostro progetto, OndaZ @Klimahouse 2021. Una maratona progettuale dove ragazzi di provenienze diverse si incontreranno e si sfideranno a colpi di idee e proposte di soluzioni. Siamo orgogliosi di questa seconda edizione, per noi è una conferma e siamo molto grati a Fiera Bolzano e alla Provincia di Bolzano per la fiducia e il supporto”.

"Onda Z @Klimahouse 2021", dopo il grande successo dell’edizione 2020, si svolgerà per la prima volta completamente in formato digitale dal 26 al 28 gennaio 2021 e coinvolgerà studentesse e studenti e tra i 21 e i 26 anni provenienti da tutta Italia. Sarà possibile iscriversi come team da un minimo di 2 persone ad un massimo di 6 oppure come singoli che verranno poi opportunamente uniti per formare nuove squadre. I team collaboreranno e si sfideranno per immaginare progettualità d’impresa, politiche e servizi pubblici affinché i cittadini e le imprese possano ridurre il proprio impatto sull’ambiente e attivare processi rigenerativi.

I partecipanti risponderanno a questa sfida: “Quali progettualità d’impresa, politiche e servizi pubblici possiamo proporre affinché i cittadini e le imprese possano ridurre il proprio impatto sull’ambiente e attivare processi rigenerativi?”. Tutti i team saranno seguiti da mentor esperti di metodologia di sviluppo progettuale e saranno ispirati e supportati nello sviluppo del loro progetto anche da ospiti esperti di queste tematiche.
“Klimahouse da oltre 15 anni è una piattaforma d’incontro e un ecosistema virtuoso per l’edilizia sostenibile. Siamo molto contenti di poterlo espandere grazie al progetto Onda Z, dando un ruolo importante e attivo ai giovani. Abbiamo bisogno della loro immaginazione per cambiare traiettoria” commenta il direttore di Fiera Bolzano, Thomas Mur.  

“Nel percorso di Onde Alte, la Generazione Z (i giovani nati tra il 1997 e il 2012 circa) ha un ruolo di primaria importanza - prosegue Ventimiglia - Crediamo fermamente che l’inclusione di idee, opinioni, capacità, energie di ragazze e ragazzi nel processo di cambiamento della nostra società e nel disegno del nostro futuro sia non solo giusto, ma fondamentale. Per questo, nei progetti che realizziamo il coinvolgimento di giovani di diverse età è una costante”.

La generazione Z (o Post Millennials) nel 2020 diventerà la più grande generazione di consumatori assieme alla generazione Y (o Millennials), rappresentando il 40% del totale dei consumatori. Questa già oggi possiede un potere d’acquisto pari a 143$ milioni e la stima è che influenzi la spesa per un valore totale di circa 333$ milioni. In Europa, oggi, la Gen Z rappresenta il 17% del totale della popolazione.
La Generazione Z si contraddistingue per la sua attenzione e il suo impegno per questioni sociali e ambientali che riguardano l’intera società. Molti sono i casi in cui i giovani stessi rappresentano dei modelli per i propri coetanei, ispirando in loro azioni, pensieri e atteggiamenti positivi e influenzando comunità intere.

Il 29 gennaio, il team vincitore presenterà il proprio progetto durante il congresso internazionale di Klimahouse 2021. “Complessivamente, la situazione ambientale è andata deteriorandosi e la sfida che l’umanità oggi ha di fronte è una sfida epocale - dichiara l’Assessore all'ambiente e all'energia della provincia autonoma di Bolzano Giuliano Vettorato - Purtroppo i problemi da risolvere collegati alla crisi climatica, data la loro complessità sistemica, sembrano correre più velocemente della nostra capacità di elaborare le soluzioni. Con il nostro sostegno alla seconda edizione del progetto OndaZ@Klimahouse2021, vogliamo porre la questione climatica al centro dell’attenzione delle giovani generazioni per un loro coinvolgimento attivo nella corsa verso le soluzioni ai problemi complessi che ci troviamo ad affrontare e che dobbiamo risolvere senza alcuna ulteriore possibilità di rinvio”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Onda Z @Klimahouse”: una sfida tra under 26 per affrontare in chiave innovativa la crisi climatica

Today è in caricamento