Giovedì, 22 Aprile 2021

"Streeteat Hom", la nuova piattaforma itinerante per condividere eventi culturali, spettacoli, cene e convegni

Dagli eventi culturali e aziendali alle attività di branding, dai catering ai family day, fino ai road show: la struttura è dotata di una pedana che può essere o meno coperta e ospitare tavolini o un vero e proprio palcoscenico

Nello scenario post-Covid va ripensato anche il modo di partecipare alla vita sociale: i punti chiave dei nuovi luoghi aggregativi sono rigenerazione sociale, urbanistica, innovazione tecnologica e tempo libero. A partire da questi presupposi, la startup milanese "Streeteat" ha ideato "Streeteat Hom", uno spazio accogliente, mobile e innovativo dove aziende, artisti, ristoratori, musicisti possono raccontarsi.

Dagli eventi culturali e aziendali alle attività di branding, dai catering ai family day, fino ai road show: la struttura è dotata di una pedana che può essere o meno coperta e ospitare tavolini o un vero e proprio palcoscenico. All’interno è presente una cucina professionale e al piano superiore una terrazza con un tetto, semitrasparente, che diventa una lanterna illuminata dove poter allestire mostre, ospitare speech o fare musica. 

“Immaginiamo un congresso, una convention o un evento aziendale - spiega Giuseppe Castronovo, CEO e founder di Streeteat - prima centinaia di persone prendevano treni o aerei per partecipare a questo tipo di occasioni formative e di aggregazione. Attraverso "Hom", questi eventi possono tornare a vivere in una forma nuova, itinerante, per permettere ai professionisti di formarsi nella propria città, in posti all’aperto e in totale sicurezza. Per non parlare poi di spettacoli, mostre e in tutti quegli eventi in cui il cibo è l’elemento di aggregazione per eccellenza. "Streeteat Hom" abbraccia i principi della sua "Eatlosophy", una nuova filosofia del cibo basata su quattro pilastri: innovazione, cultura, condivisione e sostenibilità. Siamo infine attenti alle tematiche del plastic free e dell’economia circolare così come ad abitare gli spazi in modo sostenibile". 

"Streeteat" è una startup fondata nel 2015; inizialmente nasce come un aggregatore di food truck attraverso l’utilizzo di un’app per poi divenire un vero e proprio marketplace richiesto agli eventi. Sviluppa poi un servizio di catering per creare successivamente "Food Court" per grandi eventi come quello del Fuori Salone di Milano. Il suo team, si trova a Milano nell’ex Fabbrica Richard Ginori, dove Streeteat ha creato un vero e proprio showroom.

streeteat_hom-2-3

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Streeteat Hom", la nuova piattaforma itinerante per condividere eventi culturali, spettacoli, cene e convegni

Today è in caricamento