Martedì, 2 Marzo 2021

La trasformazione di "TabUi": da app per i turisti a piattaforma gratuita per bar, locali e ristoranti

"TabUi", app che restituisce al turista, tutte le informazioni del territorio, relative ad arte & cultura, enogastronomia, sport, tempo libero in seguito all'emergenza Covid-19 e alle conseguenti restrizioni, cambia pelle e permette a bar e ristoranti di comunicare i propri orari e servizi ai 102.000 utenti della piattaforma

Riformulare intenzioni e priorità, rendendole attuali alla luce del momento che stiamo vivendo è un'attitudine che tenderà a premiare chi la sceglie. Del resto, non c'è più alcun dubbio: le nuove tecnologie sono uno strumento di supporto necessario in questo momento di emergenza. Alla luce di queste considerazioni, "TabUi", un'app prettamente turistica che restituisce al turista, ma anche al semplice cittadino, tutte le informazioni del territorio, relative ad arte & cultura, enogastronomia (cantine, produttori, ristoranti...), sport (dalle piste da sci al trekking fino ai percorsi in moto), tempo libero.... "Sembra banale, ma non c'era ancora", racconta Giorgio Proglio, ideatore e Ceo di "TabUi", il cui nome fa riferimento al fedele cane da tartufi in dialetto piemontese, in particolare nella zona della Langhe, dove è partito il progetto, che a solo un anno dal lancio ha superato i 102.000 utenti.

Giorgio Proglio-2
Giorgio Proglio, ideatore e Ceo di "TabUi"

"Fino a questo momento, i contenuti vengono inseriti da noi del team per il 30% - racconta Proglio,  cuneese, 45 anni - attraverso una ricerca e accordi con i vari enti locali. Il restante 70% arriva dagli utenti che inseriscono e modificano i contenuti, i quali possono essere anche visualizzati sullo schermo semplicemente aprendo la fotocamera che proporrà delle etichette virtuali sullo schermo riferite ai nomi dei punti salienti attorno". Oggi però, alla luce dei cambiamenti che in particolar modo hanno investito le abitudini di bar e ristoranti, l'inserimento è stato ampliato a nuove comunicazioni, utili al cittadino.

tabui1-2

"Come già successo durante il periodo del 1° lockdown - spiega - abbiamo deciso di “convertire” l’utilità dell'app mettendo in comunicazione i nostri migliaia di utenti con le attività del territorio costrette a cambiare strategie a causa dell'emergenza Covid-19 e delle relative restrizioni". Gli esercizi commerciali possono registrarsi gratuitamente su "TabUi" e iniziare subito a comunicare, attraverso l’app, i propri orari e servizi, dal take away al delivery. "Ecco quindi approdare sulla piattaforma chi si è inventato la proposta dellla "terza colazione" alle 17. Stiamo anche lanciando il concetto di "Gita attorno a casa". Considerando che non ci possiamo muovere più di tanto, tramite la app si possono scoprire le curiosità del territorio vicino a casa, come un belvedere, un sentiero o un monumento particolare. Moltissimi sono i messaggi di utenti che ci scrivono: “incredibile, non sapevo che ci fosse un posto bello così a 2 km da casa”. 

Tabui_-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La trasformazione di "TabUi": da app per i turisti a piattaforma gratuita per bar, locali e ristoranti

Today è in caricamento