Venerdì, 7 Maggio 2021
tecnologie cloud per lo spazio

Lo spazio in tempo reale: arriva "DeeperVision", il servizio digitale che processa in automatico le immagini satellitari

Con il software "DeeperVision" elaborato da "Thales Alenia Space" (joint venture tra Thales e Leonardo) e Microsoft, le immagini sottoposte a downlink dai satelliti di osservazione della Terra possono essere analizzate immediatamente e sistematicamente non appena vengono prodotte

Elaborare in automatico le immagini satellitari grazie alla tecnologia: è questo l'obiettivo del progetto di innovazione nel campo delle tecnologie cloud per lo spazio elaborato da "Thales Alenia Space" (joint venture tra Thales e Leonardo) e Microsoft. Si chiama "DeeperVision" e grazie a questo sistema tutte le immagini trasmesse a Terra dai satelliti per l’osservazione terrestre potranno essere immediatamente e sistematicamente analizzate, appena prodotte.

Grazie all’intelligenza artificiale è possibile processare e analizzare in tempo reale le immagini dell’osservazione della Terra, e di conseguenza rilevare automaticamente come gli elementi evolvano nel tempo, ma anche monitorare aree di interesse, i loro cambiamenti, le loro anomalie e le loro analogie. Informazioni estratte e poi inserite in un catalogo. Questa soluzione innovativa permette agli utenti di focalizzarsi sul contenuto realmente rilevante delle immagini, in cui l’esperienza umana è fondamentale. 

"Thales Alenia Space e Microsoft - ha commentato Clarence Duflocq, Vicepresidente Strategia & Innovazione a Thales Alenia Space - fanno innovazione insieme combinando la loro expertise dello spazio e delle tecnologie cloud. I clienti potranno beneficiare di tutte le funzionalità della soluzione "DeeperVision" per processare il flusso dei dati e fornire informazioni tempestive con le funzionalità cloud di "Azure Orbital". Queste informazioni sono potenziate da intelligenza artificiale ad alta velocità e volume elevato, e apprendimento automatico per creare un impatto senza precedenti sul pianeta e oltre!".

Deeper_Vision-2

"L'elaborazione di immagini satellitari su scala cloud - ha aggiunto Tom Keane, Corporate Vice President di Azure Global in Microsoft - è un elemento rivoluzionario per i nostri clienti che hanno bisogno di questi approfondimenti basati sull'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico, per poter prendere rapidamente decisioni critiche per il successo delle le loro missioni". Attraverso l’iniziativa "Azure Space" l'azienda sta promuovendo l'innovazione basata su cloud sul pianeta e oltre, con offerte e partnership che estendono la connettività satellitare. Da quando Microsoft ha presentato Azure Orbital lo scorso anno per connettere i satelliti alla sua infrastruttura cloud, il gigante del software ha dotato i data center di stazioni di terra per aiutare i clienti a recuperare le informazioni dall'osservazione della Terra, dal telerilevamento e dai satelliti di comunicazione.
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spazio in tempo reale: arriva "DeeperVision", il servizio digitale che processa in automatico le immagini satellitari

Today è in caricamento