rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Libri

Caccia alle streghe e Capitale. Donne, accumulazione, riproduzione, di Silvia Federici

Le donne in fabbrica nella Rivoluzione industriale mette in crisi il modello di donna che la borghesia aveva voluto costruire anche con la caccia alle streghe

Silvia Federici ha trasformato il modo di leggere la nascita e lo sviluppo del capitalismo: lungi dall’essere un fenomeno marginale o un residuo dell’oscuro Medioevo, la caccia alle streghe e dunque la questione di genere sono centrali nella costituzione della modernità occidentale. In questo volume – frutto di un ciclo di lezioni – l’autrice torna su questa ipotesi di interpretazione decisiva, illustrando il fondamentale nesso tra l’accumulazione originaria, il controllo sulla riproduzione e il disciplinamento dei corpi delle donne. Le «streghe», tuttavia, non sono le semplici vittime di questa ricostruzione storica, ma figure forti, portatrici di saperi collettivi e pratiche di resistenza. La radicale violenza contro di loro aveva come obiettivo di spezzare questa forza potenzialmente pericolosa per i nascenti rapporti di produzione capitalistici.

Caccia alle streghe e Capitale
Silvia Federici
DeriveApprodi
ISBN 9788865484227
Pag. 80 – 10,00 €


Caccia alle streghe e Capitale - DeriveApprodi
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia alle streghe e Capitale. Donne, accumulazione, riproduzione, di Silvia Federici

Today è in caricamento