Domenica, 14 Luglio 2024
Libri

Ecco i 12 candidati al Premio Strega 2023

Ballestra, Calandrone, Canobbio, D’Adamo, Griffi, Latronico, Petri, Postorino, Scego, Tarabbia, Vaglio Tanet e Verde. Il 6 luglio la finale a Roma

Silvia Ballestra con La Sibilla - Vita di Joyce Lussu (Laterza), Maria Grazia Calandrone con Dove non mi hai portata (Einaudi), Andrea Canobbio con La traversata notturna (La Nave di Teseo), Ada D'Adamo con Come d'aria (Elliot), Gian Marco Griffi con Ferrovie del Messico (Laurana Editore), Vincenzo Latronico con Le Perfezioni’(Bompiani), Romana Petri con Rubare la notte (Mondadori), Rosella Postorino con Mi limitavo ad amare te (Feltrinelli), Igiaba Scego con Cassandra a Mogadiscio (Bompiani), Andrea Tarabbia con Il continente bianco (Bollati Boringhieri), Maddalena Vaglio Tanet con Tornare dal bosco (Marsilio) e Carmen Verde con Una minima felicità (Neri Pozza) sono i 12 candidati selezionati per 77esima edizione del Premio Strega.

premiostrega-4

I 12 finalisti sono stati selezionati tra 80 candidati, di cui 45 autrici e 35 autori, e votati da una giuria di 660 aventi diritto. Saranno presentati al pubblico con 21 tappe in tutta Italia mentre la proclamazione degli autori finalisti è prevista il 7 giugno al teatro romano di Benevento. L'elezione del vincitore si svolgerà invece il 6 luglio a Roma, al museo nazionale etrusco di Villa Giulia.

"Lo scorso anno – ha commentato la presidente del comitato direttivo del Premio, Melania Mazzucco – abbiamo notato che le opere erano state scritte o completate nell'isolamento degli anni della pandemia. Il che aveva comportato toni intimi e auto confessioni. Adesso si è abbattuta sui libri l'onda lunga dello shock post traumatico. Per la maggior parte si iscrivono nel segno del trauma privato e personale, a volte segreto o indicibile, ma anche pubblico, storico e collettivo. I leitmotiv principali sono la morte, la perdita (di una persona ma anche del proprio paese), la malattia o l'elaborazione del lutto. Il segno positivo è però la letteratura: mai come in questi tempi incerti, traumatizzati e oscuri la scrittura si propone come una medicina e come una cura".

Sono stati presentati anche i nomi dei 5 candidati al Premio Strega europeo 2023: Emmanuel Carrere con V13 (Adelphi), Esther Kinsky con Rombo (Iperborea), Andrei Kurkov con L'Orecchio di Kiev (Marsilio), Johanne Lykke Holm con Strega (NN Editore) e Burhan Sonmez con Pietra e ombra (Nottetempo). Per questa categoria è previsto anche un riconoscimento al traduttore del libro premiato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco i 12 candidati al Premio Strega 2023
Today è in caricamento