rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Libri in uscita

Tra attesi ritorni e esordi, il 2022 parte col botto: i libri di gennaio

Grande attesa per il nuovo romanzo di Michel Houellebecq e 'Basta un caffè per essere felici', terzo volume del caso editoriale di Kawaguchi. Torna il vicequestore Rocco Schiavone in 'Le ossa parlano' di Manzini

Sarà 'Annientare' di Michel Houellebecq, in libreria dal 7 gennaio per La nave di Teseo, a inaugurare il nuovo anno coi botti. Preannunciato dall'editore come "romanzo 'fluviale' con architettura narrativa e personaggi indimenticabili", ha già vinto la palma di libro più atteso del 2022 e uscirà in contemporanea con l'edizione francese. Gennaio sarà mese di graditi ritorni, esordi promettenti e anniversari importanti.

Sapori orientali

Tra i grandi attesi c'è ancora una volta il il caso editoriale di Toshikazu Kawaguchi, che torna con il terzo volume dedicato alla sua 'speciale' caffetteria che serve un caffè capace di evocare emozioni lontane. 'Il primo caffè della giornata" (Garzanti), sequel di 'Finché il caffè è ancora caldo' e 'Basta un caffè per essere felici', sarà disponibile in libreria da venerdì 7 gennaio. Rimanendo in Giappone, esce per Einaudi 'Lei e il suo gatto' del duo Shinkai Makoto e Nagakawa Naruki, romanzo che parla di incontri, amicizie e amori disperati, legami che si creano e rinsaldano grazie alla presenza silenziosa dei gatti.

Noir, giallo e thriller

Grandi protagonisti del primo mese dell'anno saranno anche il giallo e il noir. Il 13 gennaio tornano le indagini di Rocco Schiavone, personaggio nato dalla penna di Antonio Manzini. Nel nuovo capitolo della saga, 'Le ossa parlano' (Sellerio), il vicequestore investiga sulla morte di un bambino deceduto sei anni prima per strangolamento. Torna in libreria anche Massimo Carlotto e lo fa il 22 gennaio con un nuovo personaggio, 'Il Francese' (Giallo Mondadori), gestore di un bordello per clienti facoltosi. Quando una delle 'sue' donne scompare nel nulla, la polizia lo vuole sbattere in galera a tutti i costi.

Sarà in libreria dal 13 gennaio 'Cuori in trappola' (Fazi editore) di Jennifer Hillier, thriller psicologico in cui protagonista è il fascino torbido delle doppie vite degli adolescenti di provincia. Un caso letterario, in corso di traduzione in 13 Paesi. Attesa anche per 'Il serpente maiuscolo' (Mondadori), noir scritto da Pierre Lemaitre nel 1985 e ancora inedito in Italia - uscirà in libreria il 13 gennaio - che racconta la storia di Mathilde Perrin, vedova di 63 anni che vive con il suo dalmata, di 'professione' sicario.

D'amore e relazioni

Parla di relazioni 'Dove si nascondono le rondini' (Garzanti), romanzo di Enrico Losso in uscita il 13 gennaio che racconta dell'amicizia tra un ragazzo e una donna misteriosa, sullo sfondo l'Italia degli anni di Piombo e delle Brigate rosse. Parla invece di amore in forma appassionata, che non si cura dei generi, l'esordio letterario di Giulia Baldelli, in libreria dal 20 gennaio con 'L'estate che resta' (Guanda). Si occupa quindi di relazioni e senso di colpa 'La verità su tutto' (Mondadori) di Vanni Santoni, indagine urgente sul problema del male e del bene, su quello della redenzione e della salvezza. In vendita in libreria dal 18 gennaio.

Anniversari

Il 5 gennaio Umberto Eco avrebbe compiuto 90 anni: La nave di Teseo - casa editrice da lui voluta e fondata - lo celebra con un volume ormai introvabile, che mostra la sua passione per il disegno, ispirazione per molte sue opere. 'Filosofi in libertà', in uscita il 7 gennaio, è una galleria di ritratti della storia della filosofia sottoforma di filastrocca, opera con la quale Eco nel 1958 esordì in quella che lui stesso aveva definito 'saggistica leggera'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra attesi ritorni e esordi, il 2022 parte col botto: i libri di gennaio

Today è in caricamento