rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Proposte

‘Birra scura e cipolle dolci’, di John Cheever

Tornano in libreria i primi racconti di John Cheever, con l’introduzione di Christian Raimo

Birra scura e cipolle dolci raccoglie i racconti che Cheever scrive tra i venti e i trent’anni. Sono short stories imbevute di idealismo e della sua necessaria scia di disillusione, giovanili eppure di uno scrittore già formidabile, da principio pubblicate su riviste di sinistra con tirature risibili e poi via via su magazine sempre più alla moda come Cosmopolitan e Collier’s. In una nuova veste grafica e con l’introduzione di Christian Raimo, Birra scura e cipolle dolci torna a mostrarci un genio in erba. Commessi viaggiatori al tramonto dei loro giorni di gloria e marxisti puritani che osservano gli altri bere e divertirsi mentre immaginano un’umanità nuova; una spogliarellista in là con gli anni e poi giocatori d’azzardo sempre alla ricerca di un’ultima possibilità. Cheever accarezza grazia e peccato, muovendosi tra case sfitte, inquilini che non pagano la pigione e torchi fermi da troppe stagioni. Personaggi e storie che, come sostiene Raimo, ci ricordano perché vale la pena leggere.

John Cheever (Quincy, 1912 – Ossining, 1982) è stato il Čechov dei sobborghi americani e l’Ovidio di Ossining. Per i suoi racconti ha vinto il premio Pulitzer, il National Book Award e il National Book Critics Circle Award.

Birra scura e cipolle dolci
John Cheever
Racconti Edizioni
ISBN 9788899767754
Pag. 200 - 17,00 €

Cheever - RaccontiEdizioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Birra scura e cipolle dolci’, di John Cheever

Today è in caricamento